Il Cosenza batte il Martina e torna solo in vetta alla classifica - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Il Cosenza batte il Martina e torna solo in vetta alla classifica

Avatar

Pubblicato

il

Pescatore/Tucci

COSENZA – Torna alla vittoria il Cosenza nell’ultimo turno casalingo del girone d’andata della Lega Pro Seconda divisione.

Una vittoria molto più larga di quanto non dica l’1-0 finale con il quale è stato battuto il Martina Franca. Cappellacci rimodula la squadra uscita sconfitta domenica scorsa ad Aprilia, inserendo De Angelis al posto di Calderini in attacco e Palazzi in difesa al posto dello squalificato Mannini. Il Cosenza parte subito a spron battuto e già all’8’ minuto De Angelis impegna Modesti  a respingere in tuffo sui piedi di Mosciaro ed a neutralizzare il successivo tiro del capitano rossoblu, che era comunque in posizione di fuorigioco. Al 23’ è ancora De Angelis a raccogliere palla su azione d’angolo dribblare un avversario in aerea, salvo vedersi sfilare il pallone al momento del tiro dal compagno di squadra Guidi che supera il portiere avversario ma colpisce il palo. Due minuti dopo è Giordano dalla lunga distanza ad impegnare il portiere pugliese che devia in angolo. Gli attacchi proseguono per tutta la prima frazione di gioco, ma si infrangono sul muro eretto dal tecnico Bocchini che ha schierato un’ermetica difesa con cinque uomini, molto attenti a non lasciare spazi agli attaccanti silani. Il Cosenza colleziona calci d’angolo, alla fine saranno 15, contro i cinque battuti dal Martina. Al 41’ De Angelis viene atterrato in area, ma il sig. Melidoni non assegna il penalty, apparso a tutti evidenti. Il cliché della gara non cambia nella ripresa, con il Martina che rinuncia praticamente a giocare, chiudendosi a difesa dei propri 16 metri. La squadra di Cappellacci macina gioco e colleziona occasioni da rete. Al 51’ Mosciaro con un colpo di tacco libera in area Criaco, il cui tiro viene deviato in angolo da un difensore.  Al 59’ Giordano pesca Mosciaro libero in area, che viene fermato da Modesti. A questo punto Cappellacci prova a dare un’accelerata alla gara togliendo un difensore, Palazzi, inserendo un attaccante, Calderini, mossa che si rivelerà presto decisiva. Al 68’ Alessandro dal fondo mette un pallone invitante al centro dell’area, Mosciaro non riesce ad impattare davanti alla porta, si accende una mischia con  tiro finale di Alessandro respinto in angolo da un difensore sulla linea di porta. Il gol è oramai nell’aria e si concretizza tre minuti dopo quando un cross dalla sinistra viene spizzicato da Giordano a centro area, dove pesca Calderini che con un diagonale al volo riesce a battere Modesti. Il portiere del Martina resta sugli scudi rintuzzando gli ultimi attacchi portati da Mosciaro e compagni. Al minuto 89’ l’unica sbandata della retroguardia rossoblu, stava per costare caro. Aperi, eludendo il fuorigioco si presenta solo davanti a Frattali, mancando una facile occasione sparando alto da buona posizione. Un brivido lungo la schiena corre sui poco più di mille spettatori presenti sugli spalti, ma dopo cinque minuti di recupero possono tornare a festeggiare una vittoria casalinga che mancava dal mese di ottobre. Con questa vittoria il Cosenza torna in vetta in solitario alla classifica e può prepararsi in tutta tranquillità allo scontro diretto di domenica prossima a Teramo.

Cosenza CalcioA. S. Martina Franca  1-0

Marcatore:  71’ Calderini

COSENZA – Frattali, Bigoni, Palazzi (62’ Calderini) , Meduri, Blondett, Guidi, Criaco, Giordano, Mosciaro, De Angelis (75’ Pepe), Alessandro. All. Cappellacci

MARTINA F. – Modesti, Dispoto, Nucera (75’ Aperi), De Lucia, Zammuto, Salvatori, Zampano, Bilello, Belleri, Petrilli (70’ Ilari), Salustri (81’ Memolla). All. Bocchini

Arbitro:  Melidoni di Frattamaggiore

Assistenti: Sangiorgio di Catania e Allegra di Messina

Angoli 15-5 per il Cosenza

Ammoniti: Zampano (M), Dispoto (M), Bigoni (C), Salustri (M), Mosciaro (C)

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza