Castel Rigone – Cosenza presentato il sesto turno della Lega pro 2 girone B - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Castel Rigone – Cosenza presentato il sesto turno della Lega pro 2 girone B

Avatar

Pubblicato

il

COSENZA – L’anticipo tra Castel Rigone e Cosenza apre la sesta giornata di campionato.

La trasferta in terra perugina potrebbe nascondere delle insidie per la squadra cosentina; una fra tutte è certamente quella della condizione fisica della squadra di Cappellacci, che andrà verificata sul campo con una settimana in più nelle gambe. Da noi interpellato Cappellacci ha ribadito come la squadra, pur essendo in crescita dal punto di vista della condizione atletica, ha ancora da acquisire ulteriori miglioramenti, ha anche sottolineato come la squadra non abbia ancora metabolizzato del tutto i meccanismi di gioco e sia ancora lontana dall’esprimere ciò che il mister pretende. Tornando alla gara contro il Castel Rigone Cappellacci ha voluto tranquillizzare l’ambiente rassicurando sia per l’impegno sia per l’approccio giusto alla partita. La gara si giocherà in uno stadio particolarmente piccolo ma sicuramente non ostile come accaduto in quel di Lamezia. I perugini pur essendo terzultimi in classifica hanno fin ora ben impressionato per le prestazioni fornite. Di contro il Cosenza avrà dalla sua la tranquillità di poter giocare il match dall’alto della sua classifica. Potrebbe questa gara far decollare la squadra rosso blu e spegnere qualche preoccupazione per il gioco fornito fino a questo momento, e dare al gruppo la consapevolezza di avere valori tecnici e di gioco.

 

L’incontro più importante ed avvincente di questa sesta giornata è senza dubbio il derby fra Sorrento e Casertana che dovrebbe assicurare spettacolo sia in campo che sugli spalti. Sorrentini sicuramente favoriti, anche se i falchetti casertani dovranno rifarsi dalla sconfitta di domenica scorsa. Altra partita importante è quella fra Teramo ed Ischia dove la squadra campana dovrà dare continuità ai risultati, anche se in settimana c’è stato qualche problema fra i giocatori e la società stessa. La capolista Vigor Lamezia vorrà continuare nella serie di vittoria interne contro un Tuttocuoio che da parte sua venderà cara la pelle. I pisani sono una delle squadre che fino a questo momento ha pareggiato di più. L’Aprilia incrocerà il Gavorrano in una partita che si preannuncia equilibrata, laziali che fino a questo momento hanno mantenuto sempre una posizione tranquilla di classifica. Nello scontro fra Arzanese e Chieti i padroni di casa dovranno necessariamente puntare ai tre punti, per non ritrovarsi in una posizione scomoda di classifica. Il derby fra Foggia e Martinafranca è già quasi da ultima spiaggia per i satanelli, che nel caso non dovessero riuscire a battere il Martinafranca potrebbero ritrovarsi staccati dal gruppo che sta lottando per evitare le sei retrocessioni dirette. Il Melfi dopo la vittoria di domenica contro il Chieti cercherà di allungare la sua serie di risultati utili contro un Poggibonsi che segna tanto ma subisce anche molto. Il Messina cercherà nella trasferta contro l’Aversa di centrare un risultato utile per tenersi lontano dalle posizioni scomode di classifica.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza