ASCOLTA RLB LIVE
Search

Il Cosenza prepara la sfida al Castel Rigone

COSENZA – Continua la preparazione del Cosenza in vista dell’anticipo di sabato contro il Castel Rigone, compagine che fino a questo momento sembra non aver pagato molto il salto di categoria.

Pur occupando le posizioni di bassa classifica, i perugini sono usciti dagli incontri fin qui disputati sempre a testa alta e con elogi da parte di avversari ed addetti ai lavori. La forza della compagine umbra Ä— senza dubbio la tranquillità dell’ambiente in cui opera, che mette i giocatori in condizione di rendere al massimo. Altro punto a favore è senza dubbio la buona organizzazione societaria, dimostrata sul campo, con l’approdo in Lega Pro 2. Messa da parte la vittoria di domenica scorsa, i lupi continuano la preparazione senza particolari problemi. La prestazione fornita contro l’Arzanese sembra aver dato alla squadra tranquillità e convinzione, basi queste su cui lavorare per migliorare. Quello che più si è notato domenica contro l’Arzanese è stato sicuramente il miglioramento della condizione fisica, che ha permesso alla squadra di imporre il ritmo alla gara, mantenendo il controllo della partita non rischiando praticamente nulla. La conferma di questo, ci viene da Frattali incrociato a fine allenamento, che sottolinea la buona prestazione fornita dal Cosenza che ha concesso alla squadra campana un solo tiro in porta. Il portiere rosso blu ha rimarcato i miglioramenti che il Cosenza ha palesato anche sul piano del gioco, con le varie azioni goal create dalla squadra. Sulla stessa linea di giudizio Ä— Pepe,che nell’analizzare l’incontro di domenica scorsa, ha voluto ribadire i miglioramenti dei meccanismi difensivi, confidando nell’aiuto che la crescita della condizione fisica potrà apportare nell’immediato futuro.