Terremoto, rinviata la presentazione del Cosenza che devolverà parte dell’incasso del derby

La società rossoblu esprime profondo cordoglio per l’immane tragedia che ha colpito le popolazioni di Lazio, Marche e Abruzzo e rinvia la presentazione della squadra prevista per oggi in segno di rispetto devolvendo parte dell’incasso di domenica

 

COSENZA – Il terremoto che la scorsa notte ha devastato il Centro Italia provocando oltre 250 vittime impone lutto, silenzio e rispetto per chi, in pochi minuti, ha perso tutto. Profondo cordoglio e vicinanza alle popolazioni colpite da questa terribile calamità sono arrivate anche dalla società Cosenza Calcio che in segno di doveroso rispetto ha comunicato di aver rinviato la presentazione della sqaudra prevista per stasera al Castello Svevo. “Il Cosenza Calcio, si legge nella nota, ha deciso di sospendere e rinviare la manifestazione di presentazione della squadra prevista per questa sera al Castello Svevo, in segno di rispetto per le vittime del terremoto e di solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal tragico evento. E’ un dolore troppo grande, una ferita così profonda che non ci permette neanche di immaginare di trascorrere una serata di festa e di spensieratezza. Il terremoto che ha colpito i territori dell’Italia centrale sta assumendo i contorni di una tragedia di ora in ora sempre più grave.

La Società rossoblu è vicina a chi oggi  è impegnato a salvare vite umane e dà conforto alle tante famiglie sofferenti, e nell’intento di contribuire con un segnale concreto, ha deciso di destinare la propria quota dell’incasso del derby di domenica tra Catanzaro e Cosenza alle popolazioni colpite dal sisma“.

Ieri il gruppo ultras Anni 80 Cosenza e la Terra di Piero si sono da subito mobilitati a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma. A partire da domenica mattina, infatti, recandosi al Parco Piero Romeo sarà possibile contribuire donando beni i prima necessità per le persone colpite dal terremoto.