Montolivo e Boateng stop, la sosta aiuta Allegri

MILANO – Doppio stop per Massimiliano Allegri, mitigato dal fatto che il calendario prevede due settimane di pausa per gli impegni della Nazionale. Gli esami, effettuati a 48 ore di distanza dall’infortunio di Bologna, hanno chiarito l’entità del problema muscolare di Riccardo Montolivo: il centrocampista ha accusato una lesione di primo grado alla coscia destra. I tempi di recupero sono fissati in due-tre settimane, salvo complicazioni.

Quindi il centrocampista azzurro salterà sicuramente la partita con la sua ex squadra l’Atalanta, attesa sabato 15 settembre a San Siro nell’anticipo serale della 3a giornata di Serie A.

Cercherà di esserci in quell’occasione Kevin Prince Boateng che questa mattina è stato operato alla mano destra: il professor Carlo Grandis, presso la clinica “La Madonnina” di Milano, è intervenuto sulla frattura al terzo osso del metacarpo rimediata sabato al Dall’Ara in uno scontro di gioco. Nel suo caso è previsto “un ritorno all’attività agonistica entro 15 giorni, salvo complicazioni”. Per vederlo in campo con l’Atalanta quindi servirà un decorso particolarmente positivo. Altrimenti si proverà per il debutto in Champions League con l’Anderlecht. In ogni caso Allegri perde due elementi chiave del reparto di centrocampo al via di queste due settimane che saranno utili per migliorare la coesione della squadra, rinforzata sul finale del mercato dagli arrivi in pochi giorni di De Jong, Niang e Bojan.

Un altro dei nuovi acquisti, che è

 

già in gruppo da luglio, parla degli ultimi colpi che hanno debuttato a Bologna: “De Jong è entrato a freddo – dice l’ex di Chievo e Reggina a Milan Channel – e ha fatto una buona partita, è un tipo duro, ci voleva uno come lui a centrocampo. Niang ha colpi importanti e Bojan è rapido. Io li vedo molto bene”. Poi Acerbi scherza sulla sua nuova capigliatura: “Ho tagliato i capelli perché non ci vedevo più”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Silvio Baldini é il nuovo allenatore del Crotone: il tecnico ha firmato fino a...

CROTONE - Silvio Baldini è il nuovo allenatore del Crotone, che milita nel campionato di serie C. Baldini, che domani alle 10 incontrerà i...

I 110 anni del Cosenza Calcio, il Castello Svevo si illumina di rossoblu: “identità,...

COSENZA - "Venerdì celebriamo i 110 anni del Cosenza calcio, la squadra che ha scritto la storia dello sport e della città". A scriverlo...
Birreria Indipendente San Fili

“Accademia della Birra” premia la Birreria Indipendente di San Fili e le sue birre...

RIMINI - Vi avevamo parlato di Birreria Indipendente in un nostro articolo di questa estate. Il Pub dal cuore british ma dall'animo tutto calabrese...

Un anno dalla tragedia di Cutro, i superstiti tornano in Calabria

CROTONE - Circa cinquanta tra familiari delle vittime e superstiti del naufragio di Steccato di Cutro torneranno a Crotone per ricordare la tragedia del...

Ubriaco alla guida di un mezzo pesante sull’A2, denunciato

VIBO VALENTIA - La polizia stradale, nel corso dei servizi di vigilanza sull’autostrada A2 del Mediterraneo, hanno controllato nei pressi dell’area di servizio Pizzo...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"