Corsi e Ricorsi

L’Impero Romano crollò nel momento in cui esprimeva il suo massimo Potere… Potere politico e militare, in uno scenario fatto di corruzione dilagante, immoralità e decadenza dei costumi.

Fiscalismo estremo, corruzione, leggi inique ed impopolari… un Impero che toglieva tutto a tutti sguazzando nei loschi e ricchi affari di Senatori e Nobili romani.

L’autoritarismo politico/istituzionale prende il posto della Democrazia… delle Leggi per il Popolo e per l’Impero… ma oramai l’Impero non è più credibile perché i valori morali dapprima deboli crollano del tutto nella decadenza più assoluta, laddove governare è solo espressione di Potere… quel Potere che schiaccia, che alza la voce, che difende a tutti i costi i suoi confini corrotti, saccheggiando e depredando Uomini e Anime.

L’autoritarismo istituzionale usa la Forza per domare e controllare le fasce sociali deboli, ma inevitabilmente ed inconsciamente alimenta il moto di ribellione alla ricerca della Libertà… più si usa la Forza, più le coscienze sane e civili si risvegliano, più si incute timore, più si ha paura degli altri.

Il Potere non ha un Colore, una Faccia… una collocazione geografica o una sistemazione geopolitica… il Potere affama, non spara, ma uccide… è un fungo della pelle che si espande su tutto il corpo in una ragnatela di amicizie e fratellanze, dove ogni macchia “guarda le spalle” all’altra macchia che sta per spuntar fuori favorendo il suo procrearsi e la sua espansione.

C’è un grosso bubbone nella nostra Città ed i Calabria… un’infezione grave ed estesa non ancora sotto gli occhi di tutti, … a detta di qualcuno incurabile, per altri la cura invece esiste… quelli che muovono i fili stanno cercando il “Capro” che paghi per tutti.

Cine “popopooooò” il Marchese del Grillo che non paga il povero falegname “giudìo” e che dice che la Giustizia è Morta… corsiericorsi.it!!!!!…