Mediocre

Ho sempre creduto che alle persone e alle cose si debba dare la giusta definizione… così per chiarezza e trasparenza

 

Oggi viviamo in un momento in cui ce la prendiamo, indiscriminatamente, un pò con tutti, ma spesso cadiamo nella volgarità dell’epiteto, nel tranello della rabbia, nell’ imprecazione della rabbia e dello stress. “Governo ladro”… “Politici e Poltrone”, “Cialtroni”, “Ladri”, “Pensano ai vitalizi e non alla gente”, “Politici lontani dalla gente” e così via, giusto per rimanere “light”.

Ma se al di là della difesa estrema dei propri benefit, oramai la Politica è diventata un investimento personale, un’attività redditizia che regala scenari importanti, nella politica e soprattutto in quei politici che prendono decisioni più che scellerate e contro ogni umana logica, si trattasse di mera ed unica mediocrità?!… cioè non più attaccato al potere e ben legato alla poltrona, bensì mediocre, cioè incapace di assurgere e prendere decisioni per il bene della collettività?!

Credo che l’aspetto della mediocrità o dell’incapacità gestionale della cosa pubblica sia oramai evidente nonché sotto gli occhi di tutti… oramai le decisioni partorite da alcuni politici nelle varie gerarchie di potere nazionale, regionale e comunale spesso più che decisioni, leggi, o ordinanze, sembrano “fake news” o barzellette!… dobbiamo ritornare alla chiarezza e alla semplicità e dare il giusto nome alle cose e alle persone… oggi credo che mediocre si possa utilizzare per tanti che occupano posizioni di vertice e decisionali. Attenzione però… la mediocrità non è premeditata, studiata strategicamente a tavolino o altro… la mediocrità di cui parlo è spontanea, naturale, fisiologica… questione di Dna… magari se ne sarà occupato anche Darwin… di sicuro Bauman!…

La società che viviamo è piramidale basata su solide fondamenta e sviluppo di mediocrità… fino alle punte estreme della stessa… siamo quel che siamo, specchio fedele della nostra realtà. Forse se capiamo tutto questo potremmo fermarci nell’ accusare gli altri o di puntare il dito verso gli altri assumendoci, con gran consapevolezza, le nostre responsabilità, perché una società mediocre, elegge dei governanti mediocri…

Mediocri a tal punto che non potrebbero organizzare nemmeno una semplice rimpatriata tra vecchi compagni di scuola, perché una prenotazione in una pizzeria sarebbe troppo “impegnativa”… figuriamoci governare!… eppure per vivere meglio… basterebbelasufficienza.it!!!!!…