On Air

“… Ma vado quando voglio?!… siamo in diretta?!”… l’ultimo video che sta spopolando sui social riguarda quei due candidati a Sindaco che “duellano” nei più classici scontri televisivi.

 

Il “faccia a faccia” ha avuto una connotazione tra il volgare scanzonato, la commedia all’italiana e la fenomenologia antropologica… il tutto condito dalla Madre di tutti gli Equivoci… “ma stiamo registrando?!”… un pò come nell’immenso del “dubbio shakespeariano”: “essere o non essere?”.

Se la cosa non avesse di base contorni seri che ogni dibattito politico dovrebbe contenere potremmo cadere facilmente nel ridicolo. Di sicuro il virus mediatico del video ha battuto per audience il video dei due ragazzi sorpresi in un Parco a fare l’amore al motto: “scusate… siamo usciti pà…!”.

Comunque vedendo e rivedendo il video… cogliendo ogni minimo particolare, battuta e tutto il resto… mi rimane un grande dubbio con conseguente domanda… il moderatore del duello in realtà cosa stava moderando?!…

Per essere più precisi… perchè non dare ai due contendenti le stesse possibilità e far sì che uno dei due, per distrazione, per errore, per mancanza di conoscenza dei tempi televisivi o altro, si “suicidasse politicamente” davanti alle telecamere che credeva spente?

E non si tratta di una difesa di un candidato a discapito di un altro e viceversa… ho amato ed amo la Politica… sostengo che gli argomenti e le discussioni politiche debbano essere dai contenuti programmatici volti alla comunità… oggi invece la gente si divide tra il peso del complotto, le parolacce e i “lazzi”… ed il voto… quello Libero, spontaneo, democratico, frutto della propria coscienza va a farsi benedire… come al solito!…

Per chiudere… quello non era un dibattito con un moderatore… bensì un autogoal con assist… trovate pure voi l’assistplayer.

Non facciamo campagna elettorale per nessuno, che vinca il migliore…

tutti e sempre conlestessepossibilita.it!!!!!… disco “popopoooooò con i Delta V… “… vado quando voglio?!…”