ASCOLTA RLB LIVE
Search

A Rende vince… il citofono!

Nove candidati a Sindaco… un botto di liste e candidati… di tutto, di più!

 

Nella città di oltre Campagnano si celebra la morte del bipolarismo, del pentapartito, del “sestopartito”, del “settimopartito” e dell’ottagonopartito… insomma viva la Pluralità, viva la Democrazia… anche se pare ci siano più candidati che cittadini!

Sembra che il reclutamento sia avvenuto citofono per citofono, lunghe riunioni condominiali e di quartiere, ad ognuno è stato consegnato il programma della Lista di appartenenza. A Rende ci sono più candidati al consiglio comunale che richieste di Reddito di Cittadinanza!

Sarebbe il caso augurare a tutti “buona campagna elettorale”… ma molti usciranno con il voto della mamma e del papà… molte famiglie divide tra Guelfi e Ghibellini… insomma una “lotta sociale” che mette a dura prova anche le famiglie più solide.

Le prossime elezioni amministrative di Rende decreteranno la fine delle festività del Natale in famiglia… la fine di ritrovarsi insieme a tavola… perché in ogni angolo di strada, in ogni pezzetto di quartiere, in ogni metro quadrato della propria casa ci saranno almeno due concorrenti politici.

E allora a tutti buon lavoro… soprattutto agli scrutatori che avranno tanto da lavorare allo spoglio… per tutti gli altri teatro popopooooooò con il Citofono di Brignano… ansiadavoto.it!