ASCOLTA RLB LIVE
Search

Giunta “Militare”

Come la politica calabrese ha ridotto la Sanità?

 

E dopo i Colonnelli della Grecia anni ’70, dopo i golpe in Sudamerica e negli stati africani dei Generali… anche la Calabria si dota un militare per gestire la Sanità. La domanda non è “cosa ci fa un militare” la domanda è: “come la politica calabrese ha ridotto la Sanità?” Nel momento in cui l’Economist pubblica la classifica mondiale della Credibilità e l’Italia scende al 33° posto qualche riflessione va fatta! I punti di riferimento “credibili”, ovvero i politici e gli amministratori, non hanno più credibilità ed abbiamo bisogno “controllori istituzionali” per sanare i danni fatti. Dopo Scura, il Generale Conticelli e il manager tedesco Scahel per la Sanità calabrese… ovvero una maggiore credibilità ed un tocco di modernità europea. Triste… molto triste che la Sanità calabrese debba essere commissariata e seguita da esperti esterni... ma sicuramente necessario e la Politica ne deve prendere atto. Se Conticelli si presenta prima a Gratteri e poi al Presidente della Regione qualche buon motivo ci sarà. Ai due supercommissari buon lavoro… ai politici un buon mettersi da parte… almenoperunavolta.it! “Cine popopooooò” con i due Colonnelli di Totò… altri tempi e altra storia… ma la storia della Calabria deve cambiare… e se serve un militare… chebenvenga.it!