ASCOLTA RLB LIVE
Search
Imperatore grandinetti

Liberi di fare

Amministrare una Città o un Ente in genere porta delle decisioni… sempre! Guai non fosse così… l’immobilismo e la paralisi sono il danno più grande per una Comunità.

 

Esser sempre “bastion contrario” a prescindere e per partito preso non è cosa buona, ma soprattutto spoglia la Verità dell’aspetto più importante, la Credibilità! Sempre col pollice verso a giudicare male non ci fa essere attenti lettori della realtà e della vita quotidiana, ma semplici “nemici ad oltranza”.

Leggevo in questi giorni pareri e giudizi contrastanti sulla nuova zona pedonale di Piazza Riforma. La “Politica del Fare” può più o meno essere condivisibile, la politica della critica altrettanto… misurare e giudicare il tutto attraverso il nostro singolare gusto (bella, brutta, colorata, io voglio gli alberi…) lascia il tempo che trova.

Oggettivamente l’intervento su Piazza Riforma esiste e procede… soggettivamente può piacere o meno… la sua eventuale funzionalità a livello urbanistico la verificheremo col tempo. Oggi prendersela con Occhiuto per i suoi “gusti” non mi sembra un atto di politica cittadina, giudicare Occhiuto e la sua Giunta attraverso un agire politico se mai. Mettere sulla bilancia la giusta critica sulle scelte di viabilità, denotando confusione sul da fare, non è la stessa cosa di sostenere se la Statua di Alarico è bella o brutta… o Piazza Riforma e bella o brutta.

Il bello ed il brutto in senso artistico e architettonico appartengono all’Anima della gente nella propria sensibilità di recepire e accettare il messaggio che arriva dall’opera… il resto è solo uno sterile attacco politico basato sul niente. Spesso abbiamo “stimolato” il sindaco di Cosenza su tematiche amministrative importanti… oggi, almeno oggi non ci sentiamo di criticare l’installazione a Piazza Riforma.

Disco “popopoooooò“… non è sempre tutto nero ed in ogni caso un Sindaco deve essere libero di amministrare, in trasparenzailbelloesoggettivo.it!!!!!…