ASCOLTA RLB LIVE
Search
tansi-grandinetti

Tutti contro Tansi

Sono giorni importanti… giorni di freddo e di “luce”. Già giorni di “luce”… di chiarezza.

Finalmente ho capito che tutti i mali della Calabria e dei calabresi sono riconducibili a quella mente pericolosa e diabolica di Carlo Tansi. Il Responsabile della Protezione Civile è accusato di essere fin tropporesponsabile” e fin troppo “protettivo” ed anche fin troppo “civile“.

Se cade la neve e tutto si ferma è colpa sua… se non cade è colpa sua… se ne cade in quantità normale è colpa sua… praticamente come la fa fa… sbaglia. Il paradosso dei paradossi sta nel fatto di vivere in una Regione dove tutti se ne sbattono e se ne fottono, dove abbondano i “mediocri” nei punti cardine della nostra società e tutto ciò che è diverso rappresenta il “pericolo”, l’avversario da abbattere.

Piove?! Colpa di Tansi… fila alla Posta?! Colpa di Tansi… maledette buche stradali… colpa di Tansi, il caffè è bollente… colpa di Tansi!… Una campagna denigratoria massiccia per quantità e qualità contro un Uomo, un Professionista che fa bene in suo lavoro?!… Perché?!…

Cosa si cela dietro questi attacchi evidentemente strumentali e politici?!… chi sono i mandanti?!… Stiamo giudicando un Uomo, un Professionista ed il suo lavoro in base alla quantità di fiocchi di neve caduti in questi giorni?!… Non è più plausibile ammettere che forse e finalmente qualcuno in Calabria fa il suo Lavoro ed il suo Dovere?!… All’inettitudine, alla negligenza e alla superficialità ignorante scelgo l’eventuale Procurato Allarme… o quanto meno la giusta attenzione verso fenomeni atmosferici di una certa rilevanza. Da calabrese dovrei preoccuparmi se qualcuno mi informa o se qualcuno non mi informa?!…

Scelgo Tansi, fuori dal coro e da ogni logica di Potere… scelgo chi fa il suo Lavoro o almeno tenta contro tutto e tutti… non io certo contro Tansi.

Disco “popopoooooò” con la neve più bella al mondo… perchè qualcunohavendutolanimaaldiavolo.it!!!!!… Ah proposito “maligni”… io ed il Signor Tansi non ci conosciamo. Un abbraccio.