Scopri Cosenza

Tutta mia la Città

Scopri Cosenza e i cosentini è una rarità che capita una volta all’anno in quei dieci giorni a cavallo di ogni Ferragosto.

 

Una Città per lo più vuota, calma e sempre più “lenta”… una Città che mostra il suo splendore e i suoi nei… una città “nuda” che non ha paura di mostrarsi. Una Città con le sue strade, i suoi negozi… una Città che vive molto di mattina, poco nel pomeriggio, per poi rinascere verso sera. Pochi superstiti in giro per una pizza, un panino ed una birra… poi il classico gelato o il caffè… magari entri per la prima volta in quel locale dove durante un intero anno non sei mai entrato.

A notte fonda ti ritrovi a passeggiare per strade vuote dove potresti tranquillamente giocare a pallone con i tuoi amici… cammini per i vicoli ed arriva il suono della sigla del Tg1 dell’una di notte… vedi comitive di amici su un terrazzo affettare un’anguria. La Città in questi dieci giorni è affascinante… si riescono a vedere e a cogliere cose e aspetti che durante l’anno ci sfuggono… non vediamo… per nostra superficialità, per stress… per mancanza di attenzione.

Una passeggiata anche in compagnia di se stessi regala emozioni intime… basta guardarsi intorno… cogliere ogni cosa… osservare quello che cammina davanti a noi… alzare per un attimo lo sguardo e osservare i balconi e le terrazze dei nostri palazzi… le luci del Centro Storico… la Luce che questa Città ci regala. A zone vuote, completamente desolate, corrispondono piccole “oasi” con chiari segni di vita… un bar, una panchina… una fontana… una gelateria… un gruppetto di amici con la sigaretta in mano a chiacchierare di calcio e donne… macchie di una Città che mostra tutto il suo Tempo con grande dignità e stile e forse il “vero”, “autentico” cosentino lo si ritrova solo in questo periodo… in mutande e canottiera pronto a prendersi un pò di fresco sul balcone sognando che forse domani prenderà un trenino con la sua famiglia ed armato di ombrellone e cesto di vettovaglie passerà una giornata al mare.

Viva la Vita e viva la Semplicità e come dicono i miei amici “prendiamo un caffè o un gelato oltre Campagnano…” rispondo sempre: Non “c’è Rende che tenga…” Tutta mia la Città… disco “popopoooooò” in compagnia degli Equipe 84… undesertocheconosco.it!!!!!…