Cariati, 21enne arrestato per una rapina compiuta nel bolognese

La Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Bologna nei confronti di Manuel Giovanni Cristiani, di anni 21, ritenuto responsabile, in concorso, del reato di rapina, detenzione illegale di armi e ricettazione.


CARIATI (CS) – Secondo l’accusa Cristiani, lo scorso mese di luglio, unitamente ad un’altra persona avrebbe compiuto una rapina in danno del Credito Cooperativo della Romagna Occidentale di Mordano (BO), costringendo i dipendenti dell’istituto di credito a consegnare la somma totale di euro 11mila e 100 euro, 550 franchi e 50 sterline allontanandosi dal luogo del reato a bordo di motociclo provento di furto. Il 21enne nel mese di settembre scorso, si era reso responsabile di una nuova rapina in danno della Banca di Imola, filiale di Solarolo (RA). Per quest’ultimo reato era stato arrestato assieme al complice, e per questo stava già scontando la misura cautelare degli arresti domiciliari in Cariati, presso la propria abitazione.