ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza: altra goleada nella seconda uscita estiva. Contro la Stella Azzurra finisce 15 a 0

Sugli scudi La Mantia autore di ben 5 reti e il giovane Vutov (tripletta) che ha strappato applausi ai 300 tifosi arrivati a Lorica. Doppiette per Statella e Ventre. Domenica si fa sul serio contro l’Ascoli in Coppa Italia

LORICA (CS) – Davanti a circa 300 tifosi e nel ricordo di Gigi Marulla, il Cosenza ha battuto la Stella Azzurra (squadra di 1 categoria di San Giovanni in Fiore) nella seconda uscita estiva sullo splendido manto erboso del “Mellaro” nel ritiro di Lorica. Goleada per i rossoblu che sono andati a segno 15 volte (10 i goal nella prima frazione) evidenziando ancora una volta la verv degli attaccanti. Nonostante l’assenza di Arrighini, fermo ai box per un affaticamento al tendine del ginocchio (Mancava anche Guerriera), gli attaccanti scesi in campo hanno mostrato già un ottimo affiatamento, nonostante si sia trattato pur sempre di un’amichevole estiva e giocata contro un avversario non certo irresistibile. Su tutti ieri la coppia La Mantia-Vutov, il primo autore di 5 reti, mentre il giovane bulgaro (tripletta per lui) ha strappato applausi  anche per le giocate di qualità. Bene anche Ventre e Statella a segno con una doppietta. Le altre reti portano la firma dei giovanissimi Gaudio, Bilotta e Innocenti.

Cosenza Amichevole2

Mister Roselli a fine gara si è fermato a parlare con i cronisti analizzando l’amichevole ed il lavoro fin qui svolto dalla sua squadra, ma si è proiettato anche sul prossimo incontro, ben più impegnativo, che vedrà i suoi ragazzi affrontare domenica prossima l’Ascoli nel primo turno di Tim Cup (incontro che quasi sicuramente si giocherà alle 21). 

 Certo non era un test molto impegnativo quello giocato contro la Stella Azzurra, ma a me interessava fare arrivare tutti i calciatori ad avere nella gambe almeno un’ora di gioco. Abbiamo nelle gambe un pò di condizione atletica, anche se domenica non saremo sicuramente al meglio, ma questo vale anche per l’Ascoli.  Naturalmente stiamo lavorando sodo perché ci sono tantissime cose che dobbiamo migliorare. Quando giochiamo partite come questa non si impara molto, perché inevitabilmente si perde di attenzione dopo i primi gol. Io non chiedo ai miei giocatori una cosa o l’altra, il calcio per me è semplice: sfruttare gli spazi che l’avversario ti concede e farlo al meglio. Dobbiamo avere bene in testa che occorrerà fare tutto al meglio, sia nella prossima partita che in Campionato dove abbiamo quattro o cinque squadre sicuramente più attrezzate ma noi. Ma il Cosenza questa stagione vuole giocarcela con  e per farlo dovremo essere sempre al top. Abbiamo dei giovani interessanti e stiamo valutando se tesserare Innocenti che sta facendo bene, anche se penso che alla fine possa arrivare un altro attaccante, perché forse li davanti siamo un pochini. 

Cosenza – Stella Azzurra: 15 – 0
Marcatori: La Mantia (5), Vutov (3), Ventre(2), Statella (2), Gaudio, Bilotta, innocenti
Cosenza primo tempo: Perina, Novello (Corsi), Ciancio, Arrigoni, Soprano, Di Somma, Criaco, Caccetta, La Mantia, Vutov, Statella. All.: Roselli
Cosenza secondo tempo: Saracco, Novello, Pinna, Fiordilino, Tedeschi, Blondett, Corsi, Gaudio, Innocenti, Ventre, Bilotta.
Allenatore: Giorgio Roselli