carabinieri

Pensionato uccide la moglie spezzandole l’osso del collo durante una lite

Ha confessato l’omicidio ai carabinieri, che lo avevano convocato dopo avere scoperto il cadavere della moglie.

 

BELVEDERE SPINELLO (KR) – Un pensionato, Antonio Diano, di 63 anni, ha ucciso la moglie, Virginia Macchione, di 44, spezzandole l’osso del collo al culmine di una lite. L’omicidio è accaduto nell’abitazione della coppia a Belvedere Spinello nel Crotonese. L’omicida e la moglie, che vivevano in condizioni di grave indigenza, secondo le prime indagini, litigavano spesso anche a causa della malattia della donna. Virginia Macchione infatti, soffriva da tempo di problemi di natura psichica. La morte della donna è stata istantanea. I due figli della coppia, nel momento dell’omicidio, non erano in casa. Secondo quanto riferito dai carabinieri, Diano, quando è stato convocato dai militari in caserma, ha dapprima negato ogni responsabilità in merito all’omicidio della moglie, ma poco dopo ha reso piena confessione. L’uomo è stato fermato con l’accusa di omicidio volontario aggravato.