Petrucci-Kone, Monopoli battuto 2 a 1. Cosenza al 4′ turno di Coppa Italia

Il Cosenza supera il Monopoli grazie al goal decisivo di Kone al minuto 84 e accede al 4′ turno di Coppa Italia dove affronterà la vincente di Parma e Pescara. Ape Petrucci nel primo tempo, autogoal di idda a metà ripresa e goal di vittoria a pochi minuti dal termine

.

COSENZA – Un Cosenza imbottito di seconde linee supera al Marulla un buon Monopoli e stacca il pass per i sedicesimi di finali di Coppa Italia dove affronterà la vincente di Parma-Pescara in programma alle 18. Il Cosenza parte subito forte e passa in vantaggio al 15′ con Petrucci che si fionda sull’imbucata di Bahlouli e batte Pozzer con un preciso piattone. Nella ripresa il pareggio ospite al 69′ con un’autogoal di Idda che di testa intercetta un cross di Guiebre dalla sinistra e spedisce nella sua porta. Occhiuzzi vuole evitare i supplementari e inserisce Borrelli, Sciaudone e Bittante. Il Cosenza attacca e con Kone, subentrato anche lui a inizio secondo tempo, trova il goal vittoria al minuto 84′ con un gran tiro da fuori area, leggermente deviato, che finisce sotto la traversa. In pieno recupero l’ultima occasione capita sui piedi di Petrucci che sbaglia un goal già fatto. Finisce 2 a 1 per i rossoblu che tornano a disputare i sedicesimi di finali di Coppa Italia dopo oltre 20 anni.

 

Foto Donato

 

Ampio turn over

Ampio turn over per Occhiuzzi che schiera tutte le seconde linee anche per mettere minuti delle gambe dei giocatori. In porta c’è Saracco, la difesa è a tre con Schiavi, Tiritiello e Corsi. A centrocampo spazio per Bruccini, Petrucci, Bouah e Vera. Nel tridente d’attacco Petre punta centrale con Sacko e Bahloili a supporto. Prima del fischio d’inizio, Corsi ha deposto un mazzo di fiori sotto la curva Sud per ricordare Emanuele Molinaro, il giovane tifoso del Cosenza morto in un incidente stradale.

Sblocca l’imbucata di Petrucci

La gara si apre con la sventola di Petrucci dal vertice dell’area di rigore che impegna Pozzer nella deviazione in angolo. Al 13′ Bruccini si divora il vantaggio sparacchiando sopra la traversa il cross di Vela che lo aveva liberato davanti la porta. Passano due minuti e i rossoblu sbloccano la gara con Petrucci. Il centrocampista si infila in area, raccoglie l’imbucata di Bahlouili deviata da Petre, e insacca nell’angolo basso. Al 29′ è ancora il Cosenza a rendersi minaccioso con un conclusione forte e centrale di Bruccini che Pozzer devia con i pugni. Alla mezz’ora si vede anche il Monopoli. Piccinni approfitta di un errore della retroguardia del Cosenza e conclude dal limite. Pallone deviato che Saracco spedisce in angolo.

Autogol di Idda, pari Monopoli. Kone goal vittoria

La ripresa si apre senza cambi e con la conclusione di Santoro dal limite che termina alta. La replica del Cosenza al 54′ con il filtrate di Bahlouli per Sacko che manda al bar Nicoletti ma al momento di concludere si fa deviare la conclusione da Bastini. Attorno al 53′ inizia la girandola di cambi. Entrano Kone e Idda per Petrucci e Corsi. La gara offre pochi spunti di cronaca con il gioco che ristagna per lo più a centrocampo. Ma al 69′, improvviso, arriva il pareggio del Monopoli. Cross dalla sinistra di Guiebre, Idda interviene di testa per anticipare Montero ma spedisce nella sua porta. Occhiuzzi inserisce Sciaudone, Borrelli e Bittante per avere più manovra di gioco e al minuto 84′ i rossoblu trovano il goal vittoria con Kone che lascia partire una sventola dal limite che si insacca nel sette alla sinistra di Pozzer. Il Cosenza nel finale si divora il 3 a 1 con Borrelli ma porta a casa il successo che vale il passaggio al 4′ turno e la sfida tra la vincente di Parma-Pescara in programma alle 18.

 

 

——————————————————————-

COSENZA CALCIO (3-4-1-2): Saracco, Corsi (58′ Idda), Tiritiello, Bahlouli (70′ Sciaudone), Petre, Sacko, Bouah, Schiavi, Vera, Bruccini, Petrucci (58′ Kone)
Panchina: Falcone, Idda, Baez, Carretta, Sciaudone, Legittimo, Borrelli, Gliozzi, Kone, Bittante, Ingrosso, Sueva
Allenatore: Roberto Occhiuzzi

SS MONOPOLI 1966 (3-5-2): Pozzer, Giorno, Arena, Nicoletti, Piccinni (89′ Rimoli), Montero, Bastrini, Arlotti (56′ Vassallo 80′ Zambataro), Lombardo (89′ Mina) , Santoro (56′ Marilungo), Guiebre
Panchina:  Olivero, Melegatti, Mercadante, Staripa, Zambataro, Sales, Marilungo, Antonacci, Nina, Vassallo, Rimoli, Brasile
Allenatore: Giuseppe Scienza

Arbitro: Sig.ra Maria Marotta di Sapri
Assistenti: Signori Luigi Lanotte di Barletta e Manuel Robilotta di Sala Consilina
IV Uomo: Signor Francesco Cosso di Reggio Calabria

Ammoniti: Nicoletti (M)
Espulsi:

Angoli: 6-4
Recupero: 1′ p.t. – 3′ s.t.

Note: Pomeriggio coperto a Cosenza con una temperatura di circa 20 gradi, terreno del Marulla in ottime condizioni. Gara a porte chiuse per le nuove disposizioni anti-covid emanate dal Governo.

FOTO Francesco Donato (Qui la gallery completa)