Rincorrendo Eolo. Campionato invernale vela d’altura, prima regata della II^ manche

La prima regata nello specchio d’acqua di Capo Vaticano della II manche del campionato invernale di vela d’altura del Circolo Velico Santa Venere 

.

TROPEA (VV) – Riparte alla grande con l’appoggio e il sostegno del Porto di Tropea rappresentato dall’Amministratore delegato Aristide Di Salvo e tutto lo staff, il Campionato invernale di vela d’altura del Circolo Velico Santa Venere in una giornata primaverile, condizioni perfette di vento forte e poca onda per le barche in regata. Il Comitato di regata non si è lasciato scoraggiare dalla bonaccia di fronte al Porto di Tropea ed ha puntato deciso a sud, infatti tra Formicoli e Capo Vaticano, è stato possibile mettere giù le boe e dare la partenza a mezzogiorno circa.

Alla boa di bolina tripletta dei padroni di casa, nell’ordine: Drake di Marco Aiello, Damanhur di Adriano Monteleone e Free in the Wind di Rodolfo Balestrieri. La poppa ha visto diversi numeri di barche con gennaker e spinnaker per il vento sostenuto, tanto che saggiamente molte imbarcazioni hanno desistito dall’issare queste vele per evitare danni. Chiaramente chi ha osato è andato molto piu veloce e così le sorti della regata sono state determinate dalla bravura degli equipaggi.

Quindi vittoria in tempo reale e compensato per Damanhur con gran rimonta di Ariel di Sandro Fabiano e di Tamata di Alfonso Coscarella, del Centro velico Lampetia. Anche il quarto posto è cetrarese con Eta Beta di Pierre Pommois, poi Splash di Michele Albanese, Cristiana di Carlo San Severino e tutti gli altri. A fare la differenza, in uno sport come la vela, oltre alle capacità tecniche, spesso sono i materiali, bisogna avere vele per ogni condizione e non tutti sono attrezzati.

Certo che in questa regata il vento forte improvviso ha colto tutti impreparati. Il campionato invernale ha messo a segno un’altra bella prova, la quarta di 11 previste e la prima della seconda manche, quella che serve a rodare equipaggi un po arrugginiti e barche troppo ferme per la sosta invernale. Prossimo appuntamento il 15 marzo




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config