ASCOLTA RLB LIVE
Search

Donne nel mirino degli ex, 33enne recidivo allontanato anche dai figli

Minacciava e molestava l’ex compagna, ogni giorno, anche davanti ai figli minori. Lei lo aveva già denunciato ed era stato anche condannato

 

CROTONE – Ancora un caso di maltrattamenti, atti persecutori e minacce nei confronti delle donne. Gli agenti della Questura di Crotone hanno notificato ad un uomo di 33 anni, F. C., crotonese, un’ordinanza di divieto di avvicinamento all’ex compagna e di comunicare con la parte offesa e i figli con qualsiasi mezzo.

I reati contestati dal Gip del Tribunale di Crotone sono maltrattamenti in famiglia, con cadenza giornaliera, anche in presenza dei figli minori, e per condotte reiterate, minacce e molestie all’ ex compagna. La donna, già nel 2014, aveva denunciato il compagno per maltrattamenti, dando origine ad un procedimento culminato con una sentenza di condanna a suo carico anche se in seguito, ritenendo che fosse cambiato e meritasse una nuova occasione, per il bene dei figli, lo aveva ripreso in casa.

L’8 agosto scorso la donna ha presentato una nuova denuncia/querela in danno del compagno, il quale in più occasioni l’avrebbe aggredita, maltrattandola sia psicologicamente che fisicamente e minacciandola di ammazzarla gettandola dal balcone, anche in presenza dei figli ancora minorenni.