Statale 106, il grave pericolo viene anche dal manto stradale in pessime condizioni – FOTO

Basta Vittime invia all’Anas nuove immagini sui tratti già segnalati nei giorni di pioggia: «si intervenga con urgenza»

COSENZA – L’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica di aver inoltrato più di una segnalazione, con il supporto tecnico-giuridico di Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, nella quale evidenzia la grave situazione di pericolo dovuta alle condizioni del manto stradale. Nello specifico, sono state inoltrate delle integrazioni alle segnalazioni, già inoltrate nei giorni scorsi, in cui è stata rappresentata la condizione di pericolo determinata dallo stato di particolare deterioramento del manto stradale evidenziando che tale situazione rappresenta un grave pericolo in particolare in condizioni di pioggia, ovvero quando l’asfalto risulta bagnata. Tutte le segnalazioni sono state accompagnate da una documentazione fotografica con l’intento di far rilevare le pessime condizioni del manto stradale con la speranza che l’Anas Spa possa iniziare urgentemente una pianificazione attenta degli interventi di riqualificazione del suolo stradale.

Osservando alcune immagini, infatti, si può banalmente intuire quanto le condizioni del manto stradale evidentemente sono in determinate condizioni poiché da anni non vi è stata alcuna forma di manutenzione ordinaria e/o straordinaria. «Tali condizioni della strada determinano una corresponsabilità nell’incidentalità stradale – si legge in una nota dell’associazione -. Se è vero, infatti, che vi è molto di frequente una pessima condotta di guida da parte dei cittadini che di superano anche di molto il limite di velocità è altrettanto vero che le condizioni del manto stradale diventano una vera e propria trappola insidiosa».

Basta Vittime sulla Strada Statale 106, pertanto, «suggerisce sempre, a prescindere, il rispetto delle norme del codice della strada e, quindi, il rispetto del limite di velocità ma intende anche rimarcare che l’intervento è imprescindibile per la sicurezza degli utenti dalla strada, tanti, che percorrono la Statale e, quindi, invita l’Anas Spa ad intervenire per risolvere con la massima sollecitudine il problema. Anche per questo, l’invio della segnalazione, è stato inoltrato a tutela della stessa Anas perché, qualora dovesse accadere in quel punto un ulteriore sinistro stradale, anche per le condizioni di evidente deterioramento del manto stradale, l’Ente gestore ne sarà corresponsabile e dovrà risponderne».

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di...

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

“Bretella di Sibari”, bando da 26,8 milioni per il collegamento diretto...

REGGIO CALABRIA – Rete Ferroviaria Italiana (capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS) ha avviato la gara dal valore di circa 26,8 milioni di...

Cosenza, elezioni Consiglio comunale dei giovani “un impegno democratico”

COSENZA - Un appuntamento importante si profila all’orizzonte del Consiglio comunale di Cosenza. Dopo le visite effettuate nelle scuole cittadine dalle consigliere Alessandra Bresciani...