Ong denuncia: «Violentata in una struttura di riabilitazione psichiatrica del Cosentino»

La presidente dell'Ong internazionale 'bon’t worry' «la vittima doveva essere sentita entro tre giorni, e non è stata ancora ascoltata. Le sue condizioni di salute mentale sono peggiorate»

COSENZA – A denunciare il grave episodio di violenza sessuale ai danni di una paziente ricoverata in una struttura psichiatrica della provincia di Cosenza è Bo Guerreschi, presidente dell’Ong internazionale “bon’t worry”, che assiste e tutela i diritti fondamentali e la dignità delle persone colpite da abusi e violazioni di legge. «Non può rimanere nell’ombra una violenza sessuale avvenuta di recente in una struttura di riabilitazione psichiatrica del Cosentino, a danno di una paziente che era lì ricoverata. Nonostante la nostra segnalazione con un’informativa immediata e il pronto intervento dei carabinieri, sempre solerti, specie davanti a situazioni di tale delicatezza, purtroppo la vittima non è stata ancora ascoltata, a distanza di oltre un mese dall’episodio».

bo-guerreschi-presidente-bont-worry

Le condizioni di salute mentale della vittima peggiorate

«A seguito del fatto, sono sensibilmente peggiorate – precisa la presidente di “bon’t worry” – le condizioni di salute mentale della vittima, la quale doveva essere sentita entro tre giorni, come previsto dalla normativa vigente. Il tempo continua a passare in un immobilismo inquietante, che ci ha spinto a informare l’opinione pubblica. Peraltro, è scandaloso – sottolinea Guerreschi – che in una struttura preposta al recupero di pazienti psichiatrici e finanziata dal Servizio sanitario, quindi dai contribuenti, possano avvenire vicende del genere, per di più a fronte di precedenti comunicazioni formali di uno stato di pericolo, del tutto ignorate dalla struttura in argomento, e in una regione come la Calabria, che con impegno e fatica sta tentando di uscire da un lungo disastro nell’ambito della sanità».

«Confidiamo che questa nostra denuncia pubblica consenta di fare luce sulla vicenda, di gravità inaudita, che era giusto portare all’attenzione nazionale e si aggiunge ai troppi casi denunciati che finiscono in silenzi assordanti e attese imperdonabili. La giustizia, unico mezzo per la tutela del cittadino, troppe volte manca. È un problema enorme, che – conclude Guerreschi – non può continuare ad esistere».

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ponte stretto messina

Espropri Ponte, il neo sportello nel caos: «operatori non in grado di dare informazioni»

REGGIO CALABRIA - Gli operatori dello sportello istituito dalla società "Ponte sullo Stretto" nel Comune di Villa San Giovanni "non sono in grado di...
Scuola estate

Scuole aperte anche in estate. Firmato il decreto con 400 milioni per le attività...

COSENZA - Scuole aperte anche in estate. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato il decreto che stanzia 400 milioni di...
universita_magna_grecia_catanzaro-

Epilessia, il progetto di ricerca della ‘Magna Grecia’ scelto tra 300 in tutta Italia

CATANZARO - "Un progetto di ricerca dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, finalizzato all'identificazione di nuovi biomarcatori del microbiota intestinale che possono essere d'ausilio nella...
parco-robinison_eco-avventura

Rende, ‘Eco avventura’: l’evento gratuito rivolto a bimbi e famiglie al Parco Robinson

RENDE (CS) - L’agenzia di animazione ”Le Sorelle Mastrosimone “ dopo il successo della scorsa stagione annuncia la seconda edizione di “Eco avventura” ....
Sorianello

Scomparso da Sorianello si rifà vivo: «non cercatemi più, rientro quando sarò pronto»

VIBO VALENTIA - É un allontanamento volontario quello di Marco Stramondinoli, il fabbro 39enne di Sorianello di cui non si avevano notizie da ieri...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Lago, Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti: “Il...

LAGO (CS) - Domenica 14 aprile ricorre la Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti e per l’occasione, domani sabato 13 aprile,...

Cosenza: il libro “Enotri” nell’ambito della rassegna Primavera Mediterranea

COSENZA - Domani, sabato 13 aprile alle 17.30, il Museo dei Brettii, ospiterà la presentazione del libro “Enotri”, edito da Rubbettino e curato da...

Un milione di tonnellate di rifiuti interrati, è allarme. Residui di...

CROTONE - Spaventano e non poco a Crotone le possibili conseguenze sul piano ambientale, della bonifica del Sito di interesse nazionale (Sin) della città...

Si lancia tra le auto in corsa sulla Statale 106, salvato...

CROTONE - Momenti di paura e tensione sulla statale 106 jonica, nel territorio di Crotone dove un uomo, forse in preda ad istinti suicidi...

Truffa all’azienda ospedaliera di Cosenza su indennità del personale: 8 denunce

COSENZA - La guardia di finanza di Cosenza, ha eseguito un'indagine che ha riguardato l’indebita percezione di indennità da parte di personale in servizio...

Svuotano una società fallita per costituirne un’altra e sfuggire ai creditori,...

CAMPO CALABRO (RC) - I finanzieri di Reggio Calabria, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro di beni in particolare di una società,...