Odissea per un gruppo di bambini di Lago in gita: «lasciati per ore senza cibo e servizi igienici»

Riceviamo e pubblichiamo la lettera dei genitori dei bambini della classe 2 elementare di Lago: «la gita si è interrotta in pullman, non è possibile che nel 2024 accadano queste cose»

COSENZA – Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviata alla redazione da parte dei genitori dei bambini della classe 2 elementare di Lago, provincia di Cosenza:

“Ieri mattina alle ore 8.30 abbiamo accompagnato i nostri bambini presso il Campus Temesa di Amantea per la partenza in gita! Ad attenderli c’erano le maestre che li accompagnavano ed il pullman di una nota ditta giunto da Cosenza. Partono per la prima tappa a Curinga dove visitano l’albero secolare, ripartono subito dopo per visitare lo Zoo di Lamezia Terme! L’itinerario prevedeva poi il pranzo in agriturismo con il seguirsi di laboratori, ma dalle 14.00 circa, questa giornata si interrompe nel pullman… l’autista inizia a sbagliare più volte la strada, poi iniziano a sentire degli strani rumori, e le maestre premurose chiedono al conducente spiegazioni ma proseguono dicendo che tutto procedeva bene finché un forte boato ha stravolto bambini ed accompagnatori.

Dopo diverse richieste di spiegazioni viene data la prima versione ovvero che si è forata una gomma e fin qua nulla da dire perché su strada tutto può succedere! Ma da qui partono 5 ore interminabili di un susseguirsi di notizie… dapprima ci viene comunicato che sostituiscono la gomma… si riparte dal gommista ma subito dopo si rompe nuovamente il pullman e magicamente si attende una sostituzione… intanto le ore scorrono, i docenti molto premurosi verso i nostri bambini cercano di mantenerli tranquilli ma il pullman non arriva… chiedono spiegazioni e l’autista dinanzi a bambini di soli 8 anni usa modi poco garbati ed intanto continuano a passare minuti, ore e i nostri figli sono senza pranzo e senza servizi igienici! Sono presenti anche bambini con disabilità ma tutto tace!

Intanto con il trascorrere delle ore i bambini incominciano a spaventarsi, piangono per la paura di non poter ritornare a casa… solo alle ore 19:00 circa arriva il tanto atteso pullman sostitutivo, ma i bambini rimangono comunque impauriti ed affamati! Ci chiediamo, possono ancora accadere queste cose nel 2024? La ditta degli autobus come mai non ha saputo gestire la situazione, facendo rimanere questi poveri bambini in un pullman per ben 5 ore? E come mai lo stesso pullman si era già rotto qualche giorno prima accompagnando le secondarie sempre di Lago? E la Dirigente scolastica, cosa ne pensa dell’accaduto? Ha provveduto a far risarcire questi bambini? Avremmo voluto sentire quantomeno la parola SCUSA, ma tutto tace, come se nulla fosse accaduto ed è per questo che chiediamo ad alta voce ‘MAI PIÙ VIOLARE I DIRITTI DEI BAMBINI'”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Rende, brucia la discarica a cielo aperto su viale Principe: in fiamme l’ammasso di...

RENDE - Nuovo incendio intorno alle 13, nell'area di viale Principe dove da tempo, è presente una vera e propria discarica di rifiuti a...

Tragico incidente sulla Statale 106 Jonica, muore un giovane di 24 anni

CROPANI (CZ) - Ennesimo incidente stradale sulla Strada Statale 106 jonica. Secondo quanto emerso, nell'impatto che ha visto coinvolte due auto e una motocicletta,...

A Montalto Uffugo bassa l’affluenza alle 12 al ballottaggio: 12,3% degli aventi diritto

MONTALTO UFFUGO (CS) - Si sono regolarmente aperte stamattina le operazioni di voto nei tre comuni della Calabria interessati al turno di ballottaggio per...

“Valli dell’innovazione”: l’Unione europea premia 16 regioni, anche la Calabria

BRUXELLES - Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, provincia autonoma di Bolzano e di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e...

Si Cobas Calabria esulta per le assunzioni a tempo indeterminato della figura di Oss

CATANZARO - Il Si Cobas Calabria rappresentato dai coordinatori regionali Roberto Laudini e Simone Scandale esprime soddisfazione per le assunzioni a tempo indeterminato della...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Rende: revisione toponomastica e cambio di sezione. “Nessuno ci ha avvisato,...

RENDE  - Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione giunta in redazione da parte di alcuni cittadini di Rende, in particolare di Arcavacata, che non hanno...

Cosenza, guarita da un tumore con un delicato intervento di plastica...

COENZA – Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una donna residente a Corigliano-Rossano che ha voluto esprimere i suoi ringraziamento al reparto di oculistica dell’Annunziata...

Montalto: concordato ‘Villa Sorriso’, ex lavoratori «abbiamo una dignità, basta rinvii»

MONTALTO UFFUGO (CS) -  "Siamo gli ex lavoratori e le ex lavoratrici di Villa Sorriso S.R.L. e a distanza di due anni dalla richiesta...

Cosenza: il sogno di aprire un ristorante e l’esperienza negativa con...

COSENZA - "Una vicenda che purtroppo mi ha arrecato gravi danni economici". Inizia così la lettera trasmessa alla nostra redazione da parte di una...

Concorso per 2 posti da vigile urbano a Luzzi, partecipanti «grottesco...

A scrivere alla nostra redazione una lunga lettera, alcuni dei candidati al concorso Pubblico per due posti di agente di Polizia municipale LUZZI (CS) -...

Elezioni studentesche all’Unical, studentessa segnala irregolarità fuori dai seggi

RENDE - "Sono una studentessa dell'UniCal. Da oggi sono iniziate le elezioni studentesche, e vorrei segnalare il clima di totale illegalità nel quale si...