Lattarico: pugni, calci e minacce anche in gravidanza e davanti ai figli. Arrestato 31enne

Continue erano le minacce di morte: "ti scanno, ti ammazzo". Frasi ripetute anche mentre la picchiava per sottometterla. Colpi violenti al volto e calci selvaggi

LATTARICO (CS) – Violenza, insulti e minacce. L’ennesimo caso di abusi avviene a Lattarico in provincia di Cosenza. Un uomo di 31 anni maltrattava regolarmente la convivente, dal 2021 anno che sancisce l’inizio della convivenza e l’inferno per la donna. Quella casa diviene per la vittima una prigione di maltrattamenti, sempre più crudeli, che non sono cessati neppure durante il periodo delle due gravidanze. Durante la gestazione l’uomo arrivò a picchiare la giovane donna, procurandole gravi lesioni sul corpo.

Continue erano le minacce di morte: “ti scanno, ti ammazzo”. Frasi ripetute anche mentre la picchiava per sottometterla. Colpi violenti al volto e calci selvaggi. Alla nascita dei bambini i soprusi continuarono tanto che il 31enne tentò di soffocare la vittima. Le minacce e le violenze sono andate avanti per anni anche davanti ai figli minori. La donna ,in questi anni, ha taciuto per paura di subire la vendetta da parte del compagno. Fino alla denuncia e all’arresto dell’uomo.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Il Beato Carlo Acutis sarà Santo: ecco i miracoli riconosciuti da...

COSENZA - Sarà santo Carlo Acutis, lo studente milanese morto a 15 anni il 12 ottobre del 2006. Un miracolo compiuto per intercessione del...

Oggi è il giorno di Santa Rita: la patrona delle cause...

COSENZA - È il giorno di Santa Rita. Bella ma fuggente è la rosa, a volte dolorosa con le sue spine, proprio come può esserlo la...

Oggi 8 maggio, la supplica alla Madonna del Rosario di Pompei:...

POMPEI - Si tiene oggi, mercoledì 8 maggio 2024, la supplica alla Madonna nel Santuario di Pompei. Si tratta del primo dei due appuntamenti...

Blitz dei carabinieri: cantieri non a norma e lavoratori in nero,...

MELITO PORTO SALVO -  I carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo coadiuvati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Reggio Calabria e...

San Francesco di Paola tra le vie della città: migliaia i...

PAOLA (CS) - Il 4 maggio è una data scolpita nel cuore e nella memoria dei calabresi perché è il giorno in cui si...

Cosenza festeggia oggi il “Santissimo Crocifisso”: una lunga storia di fede,...

COSENZA - La festività religiosa del 3 maggio, dopo quella della Santa Madonna del Pilerio, patrona della città, è tra le più sentite e partecipate...