In fiamme due mezzi di una ditta privata. Il sindaco: «Scalea non si piegherà»

Non si arresta l'escalation criminale nel Cosentino: la notte scorsa i mezzi della ditta privata Sciuto Scavi sono stati dati alle fiamme

SCALEA (CS) – Non si arresta l’escalation criminale nel Cosentino. Nella notte scorsa due mezzi della ditta privata Sciuto Scavi di Scalea sono stati dati alle fiamme. La triste notizia è stata data dal sindaco Giacompo Perrotta dal proprio profilo Facebook.

“Un evento terribile e preoccupante che non deve lasciare spazio a dubbi circa la vicinanza dell’Amministrazione e dell’intera Città di Scalea alla società colpita da eventi così cruenti”, precisa Perrotta. Solo qualche settimana fa il Prefetto di Cosenza aveva indetto una riunione con il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, assicurando rinforzi su tutto il territorio.

Il sindaco Perrotta esprime “alla famiglia Sciuto la solidarietà incondizionata mia personale, con la sicurezza che Scalea andrà avanti e non si farà piegare da avvenimenti che vogliono minare la serenità di una comunità. Scalea va avanti. Scalea deve andare avanti”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

studenti-aula-lezione-unica

Unical: al via l’ammissione anticipata ai corsi di laurea per 4mila studenti

RENDE (CS) - È stato pubblicato il bando per l’ammissione anticipata ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico (quinquennale) dell’Università della Calabria...
posto blocco guardia di finanza

Sequestrati oltre 11 mila prodotti non sicuri: articoli destinati anche a minori

SELLIA MARINA (CZ) - Oltre 11.000 articoli non sicuri e privi delle indicazioni di provenienza e delle caratteristiche informative minime relative alla loro composizione...

Derby, Associazione nazionale funzionari polizia: “deliberato attacco, colpito alla testa dirigente”

COSENZA - " Ieri sera, al termine della disputa calcistica Cosenza-Catanzaro si sono registrati disordini, ed in particolare i tifosi del Catanzaro si sono...
vincenzo chindamo sabrina garofalo

“Donne, violenza e ‘ndrangheta”, a Rende il fratello di Maria Chindamo «siamo qui per...

RENDE - Lea Garofalo, Simona Napoli, Maria Concetta Cacciola, Giuseppina Pesce, Denise Cosco, Barbara Corvi e Maria Chindamo. Donne che hanno provato ad alzare...
Ambulanza generico

I soccorsi arrivano in ritardo, muore 74enne in attesa dell’ambulanza

MESORACA (KR) - Un 74enne si sente improvvisamente male in mezzo alla strada, poco distante dalla postazione del 118 di Mesoraca, e muore. Il...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Unical: al via l’ammissione anticipata ai corsi di laurea per 4mila...

RENDE (CS) - È stato pubblicato il bando per l’ammissione anticipata ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico (quinquennale) dell’Università della Calabria...

Derby, scontri tra tifosi e polizia fuori dal Marulla e a...

COSENZA - Fortissime tensioni dopo il derby Cosenza-Catanzaro (perso in casa dai lupi ) che si è tenuto allo stadio Marulla questo pomeriggio. Al...

Negli enti locali più laureate rispetto ai maschi ma dirigenti solo...

ROMA - La storia non cambia ed è sempre la stessa. Negli enti locali regioni, province e comuni italiani le donne laureate soano quasi...

Caserta amaro: “Dispiace la città. Puniti dagli episodi e il goal...

COSENZA - Una sconfitta amara e un derby perso per 2 a 0 come all'andata (con gli stessi marcatori) che lancia il Catanzaro nelle...

Pioggia per tutta la settimana: nuova perturbarzione in arrivo sull’Italia

ROMA - E' una settimana di pioggia, quella che sta per cominciare: alla perturbazione appena arrivata, martedì ne seguirà un'altra che porterà maltempo su...

Sguardi di donne sulle migrazioni, per l’8 marzo al museo civico...

CARIATI (CS) - Le migrazioni costituiscono uno dei temi più rilevanti del mondo contemporaneo, e ci riguardano da vicino, come popolazione in perenne cammino...