Incidente sul lavoro su un cantiere dell'A3, morto un operaio di 44 anni - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Provincia

Incidente sul lavoro su un cantiere dell’A3, morto un operaio di 44 anni

Avatar

Pubblicato

il

Dopo il caso del crollo della campata del viadotto Italia, nel quale rimase ucciso un operaio 24enne di origine romena, oggi un nuovo grave incidente sul lavoro ha provocato la morte di un operaio di 44 anni.


MORMANNO (CS) – La tragedia è avvenuta a Mormanno, ancora una volta in un cantiere per i lavori di ammodernamento dell’Autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria. A perdere la vita, mentre lavorava per una azienda di carpenteria metalliche, un operaio, Said Haireche, 44 anni, di origine marocchina. Per ricostruire la dinamica dell’incidente sono state avviate le indagini da parte dei carabinieri e l’area è stata sequestrata. Secondo le prime ricostruzioni però, il 44enne sarebbe rimasto schiacciato durante la fase di montaggio di una trave metallica. La vittima lavorava per l’impresa Cimolai Spa, ed era residente a Sant’Angelo Le Fratte (Pz). L’incidente si e’ verificato in corrispondenza del km 165. Anche l’Anas ha avviato un’indagine per accertare eventuali responsabilità dell’impresa per l’incidente. Il presidente di Anas Gianni Vittorio Armani ha espresso il suo cordoglio alla famiglia della vittima.

Ionio

Corigliano Rossano: bisogni speciali, parte il progetto di mobilità garantita

Obiettivo è combattere l’atteggiamento di rinuncia delle persone più fragili e con bisogni speciali di fronte a piccoli ostacoli che possono essere percepiti come insormontabili

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

CORIGLIANO-ROSSANO (CS) – Un progetto rivolte ai più fragili, alle persone con bisogni speciali come una persona anziana che vede come un ostacolo insormontabile non avere qualcuno che l’accompagni, ad esempio, allo studio medico o in farmacia. Stimolare, al contrario, partecipazione e coinvolgimento alla vita della comunità. Si può fare. – È, questo, l’obiettivo di “Liberi di essere, Liberi di muoversi”, progetto di mobilità garantita che sarà presentato domani, domenica 28 novembre, a Corigliano Rossano.

A ribadire la soddisfazione per la grande adesione registrata intorno a questo progetto pilota affidato in Calabria dalla PMG Italia a I Figli della Luna è il Presidente del sodalizio Lorenzo Notaristefano che coglie l’occasione per ringraziare i numerosi partner sponsor commerciali che a vario titolo hanno garantito e garantiranno la riuscita di questa nuova impresa sociale della Cooperativa.

Unico progetto in Italia con l’assegnazione di due mezzi, un Doblo ed un Ducato, muniti di pedana, il servizio di trasporto e accompagnamento sarà rivolto principalmente ai disabili e, in particolare, destinato al trasferimento dei ragazzi dalla propria abitazione al centro diurno Il Sorriso e viceversa e per le uscite didattiche previste. Sarà rivolto, infine, alle persone anziane e con disabilità per garantire spostamenti per visite specialistiche come analisi, radiografie, ricoveri ospedalieri e day hospital, per raggiungere i centri autorizzati per le terapie fisiche. Il servizio prevede anche la consegna ed il ritiro di farmaci a domicilio.

La cerimonia di consegna dei due mezzi, alla presenza della deputata ed atleta paraolimpica Giusy Versace, si terrà alle ore 10,30 all’Hotel Roscianum. Per partecipare è necessario essere muniti di green pass.

Continua a leggere

Area Urbana

Cosenza, ancora 24 ore di allerta rossa. Il maltempo non allenta la presa

La comunicazione della Prociv regionale al Comune di Cosenza che torna a ribadire le misure precauzionali da adottare con un quadro delle previsioni

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Cetraro marina - 27/11/2021

COSENZA – Non si allenta la presa del maltempo e dalla mezzanotte di oggi fino alle ore 24,00 di domani, domenica 28 novembre, sono annunciate dal Dipartimento della Protezione civile regionale altre 24 ore di allerta meteo rossa. La comunicazione che la Prociv regionale ha inviato al Comune di Cosenza ha indotto la Dirigente della protezione civile di Palazzo dei Bruzi, ing.Antonella Rino a rendere noto, su indirizzo del Sindaco Franz Caruso e dell’Assessore comunale alla Protezione civile Veronica Buffone, il quadro previsionale diffuso e a ripetere le consuete raccomandazioni ai cittadini.

Piogge diffuse, temporali e forti raffiche di vento

Anche nell’ultimo avviso che preannuncia le condizioni meteo avverse nelle prossime 24 ore, la Prociv regionale fa riferimento a piogge diffuse e temporali sparsi, anche a carattere di rovescio, di forte intensità. I fenomeni – si sottolinea ancora nell’avviso – saranno accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. In ragione di questo quadro previsionale viene  ribadito l’invito ai cittadini alla massima prudenza.

Le raccomandazioni

La Protezione civile raccomanda di: non mettersi in viaggio se non strettamente necessario, evitare i sottopassi, abbandonare i piani seminterrati o interrati se ubicati in zone depresse o a ridosso di fiumi, torrenti tombati o con sezioni d’alveo ristrette per cause antropiche. Nelle predette aree è consigliato di raggiungere i piani superiori, non sostare in prossimità di aree con versanti acclivi che potrebbero dare origine a colate rapide di fango e crolli di blocchi rocciosi. La situazione sarà monitorata, costantemente, dal servizio di Protezione civile comunale e dalla Polizia municipale.

In caso di necessità, contattare i seguenti numeri:

VIGILI URBANI 0984 813760 – VIGILI DEL FUOCO 115 – CARABINIERI 112

Continua a leggere

Provincia

Infastidiva persone e commercianti della zona, arrestato 47enne nel cosentino

La chiamata al “112” dei presenti e l’immediato intervento della gazzella della locale che ha avuto bisogno dell’ausilio di altro personale

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – Nella serata di ieri, a Corigliano Calabro, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Corigliano Rossano hanno arrestato un marocchino di 47anni, il quale, senza alcun plausibile motivo infastidiva le persone e gli esercenti commerciali di quella via, M. Buonarroti. La chiamata al numero d’emergenza “112” dei presenti e l’immediato intervento della gazzella della locale Sezione Radiomobile che hanno consentito di interrompere, non senza la tenace resistenza del 47enne, i propositi criminosi dello stesso.

É stato necessario l’ausilio di altro personale, in servizio nel territorio della città, per neutralizzare l’arrestato, senza che nessuno rimanesse ferito. Espletate le formalità di rito il marocchino è stato condotto nel carcere di Castrovillari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovendo rispondere del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Imprenditore molestato e aggredito

Sempre nella serata di ieri, nell’area urbana di Rossano, i militari della Stazione Carabinieri di Rossano hanno eseguito nei confronti di M.G. 40enne, un’ordinanza applicativa della misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla parte offesa ed ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa, emessa dall’Ufficio G.I.P. presso il Tribunale di Castrovillari. La misura scaturisce dall’attività investigativa svolta dai militari procedenti che hanno accertato le responsabilità penali dell’indagato in ordine ai reati di atti persecutori e lesioni personali nei confronti di un imprenditore del luogo.

Continua a leggere

Di tendenza