Malena spegne le polemiche e arriva ad Acri: “Ho semplicemente accettato l’invito”

In un'intervista rilasciata ai microfoni della nostra radio RLB smorza i toni e ci racconta del suo libro "Pura - il sesso come liberazione"

COSENZA –  “Portatrice sana di felicità”. Così si definisce la pornostar Malena, ai nostri microfoni in radio RLB, dopo aver ironizzato sulle polemiche montate in vista del suo arrivo in Calabria per domani ,in occasione della presentazione del suo libro all’interno della terza stagione di Cine book food, evento collaterale del festival Cineincontriamoci.

- Pubblicità Clikio single-

Malena, spegne le polemiche sul suo arrivo ad Acri per un evento patrocinato dal Comune:  “Ho semplicemente accettato l’invito che mi è stato fatto come è normale che sia. L’invito è aperto a tutti e la presentazione del libro che non ha un bollino vietato ai minori di 18 anni. Evidentemente non si parla di un argomento così scandaloso. Molto spesso si parla senza conoscere i contenuti. Il mio libro fa un excursus dal mio primo bacio alla scelta di oggi e il mio lavoro è la parte finale del libro. Parla della sessualità e di una ragazza che piange, soffre, che scherza con l’amore, come ogni donna”. Malena ci tiene a sottolineare che nel libro non parla del suo lavoro ma della sua sessualità “proprio come ogni donna. Il mio lavoro è una cosa a parte, io sono una performer”.

“In realtà non è una definizione che mi sono data io ma mi fu data durante una trasmissione televisiva e, riflettendo, ho pensato potesse calzarmi”. Non solo successo per Malena: una carriera da porno attrice, che, troppo spesso, le porta complicazioni nel quotidiano. “Sembra assurdo ma molto spesso l’uomo, che dovrebbe essere forte, scappa a gambe levate. Molto spesso mi sento dire che non è possibile, è una bugia, ma è proprio così”, ammette in tono rassegnatao la starlette della pornografia “però io non mordo, non mangio, sono la donna più tranquilla di questo mondo”. Ma quello di Malena è coraggio di mostrare quello che non tutti riescono a mostrare? “Ma io sono normale, non fingo – precisa lei – ho una grande fortuna che è quella di essere quello che sono, ogni giorno, ed è una fortuna perchè si vive in libertà. Non a caso – prosegue – il mio libro si chiama ‘Pura – il sesso come liberazione’. Per me, la mia specialità è stata anche la mia liberazione e vivere come quello che si vuole essere, sempre nel rispetto dei limiti degli altri, è bellissimo.

La parola ‘Pura’, si legge tra le pagine del suo libro, “esprime bellezza, autenticità ed è priva di compromessi”. “Pura è come mi sento e questa purezza emerge, in tutta la sua meraviglia, sopratutto dopo aver fatto sesso e aver dato e ricevuto piacere”. Un’accezione che stride con l’atavico tabù per antonomasia da millenni, in cui il rapporto sessuale viene definito come qualcosa di ‘sporco’ e non puro. “Partiamo da un presupposto – puntualizza Malena – ‘Pura’ è priva di compromessi: è un’accezione completamente diversa da quello che si possa pensare. Nel mio caso è riferito al sesso perché ci sono persone che fanno sesso a volte per compromessi o per accontentare l’altro e non hanno il coraggio di dire, magari, che quella non è la propria sessualità.

 

- Pubblicità sky-

Correlati

Montalto Uffugo, ristrutturato un edificio destinato alle associazioni di volontariato

MONTALTO UFFUGO - A Santa Maria La Castagna di Montalto Uffugo, un vecchio edificio scolastico in disuso è stato riefficientato dall’amministrazione comunale guidata dal...

Palio di Bisignano, eletto il nuovo capitano del Rione Santa Croce

BISIGNANO (CS) - Si sono svolte ieri nei locali della parrocchia di Santa Croce le elezioni del nuovo capitano del Rione, dopo che Andrea...

Code e disagi a Camigliatello Silano, Tavernise «gestione turistica da serie D»

COSENZA - Dopo le segnalazioni degli utenti e i disagi vissuti ieri da chi ha deciso di recarsi a Camigliatello, interviene "È assurdo pensare...

Calopezzati: sorpreso a rubare rame da un impianto fotovoltaico, arrestato

CALOPEZZATI (CS) - Era intento a sezionare diversi cavi rubati in un impianto fotovoltaico alla periferia del comune di Calopezzati ma è stato sorpreso...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Il procuratore Spagnuolo lancia l’allarme: «è emergenza droga a Cosenza»

COSENZA - "La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c'è a Cosenza". Lo ha...

Volo d’urgenza dalla Calabria per salvare un 44enne in pericolo di vita

ROMA -  Si è concluso nel primo pomeriggio il volo salva-vita effettuato da un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, decollato dall’aeroporto...

Premiati al Quirinale, il sindaco Caruso incontra la scuola Don Milani-De Matera

COSENZA - Sono stati ricevuti a Palazzo dei Bruzi dal Sindaco Franz Caruso gli allievi delle classi VA e VB dell'Istituto comprensivo "Don Milani-De...

Cosenza, in arrivo 4 finanziamenti di oltre 2milioni per le politiche sociali

COSENZA - "Abbiamo ottenuto 4 nuovi importanti finanziamenti, per un importo complessivo pari a circa 2milioni e 700mila euro, dal PNRR per progetti a...

In Calabria medici del 118 esclusi dai ‘ristori covid’: cresce la rabbia

COSENZA - Per Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu l'esclusione dai ristori covid dei sanitari del 118, nella Regione Calabria, è inaccettabile dal punto di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Sgarbi querela imprenditore di Acri, giudice dichiara improcedibilità penale

Il sottosegretario alla cultura aveva chiesto 11mila euro per un evento che non si è svolto

Amaco, chiesto il concordato preventivo. Caruso: «per salvare l’azienda fatto di...

Durante il consiglio straordinario al Comune erano presenti i dipendenti di Amaco e il nuovo amministratore Michelangelo Mastrolorenzo. Il Tribunale prenderà in esame l’istanza di concordato

Nuova vita ai pneumatici usati: è in Calabria l’azienda green tra...

Una brillante realtà industriale che lavora la materia recuperata dalle gomme usate per produrre calcestruzzo e altri nuovi prodotti

Cosenza, genitori preoccupati al Don Milani-De Matera: “acqua nelle aule, intervenite”

Diversi gli appelli lanciati anche dalla preside e dalla responsabile prevenzione della scuola al Comune affinché si trovi una soluzione

Giornata di incendi in Calabria. Roghi anche nel cosentino

Fiamme a Bisignano e su tutto il territorio calabrese, nuovamente alle prese con l'emergenza roghi da Reggio Calabria a Catanzaro al Vibonese

Nuovo ospedale a Vaglio Lise. Il Consiglio Comunale approva la delibera

Soddisfazione di Mazzuca "scelta strategica". La decisione passa ora al Governatore Occhiuto che dovrà dirimere la questione e decidere la localizzazione definitiva