San Giovanni in Fiore, riapre una delle più importanti scuole alberghiere calabresi

Il sindaco Succurro ha annunciato per dopodomani l'inaugurazione della struttura recuperata: "un convitto con 70 posti e poi la formazione professionale"

SAN GIOVANNI IN FIORE (CS) – «Dopo più di trent’anni di ignorato inutilizzo ed abbandono, la scuola alberghiera di San Giovanni in Fiore torna ad essere sede formativa dei maestri della ristorazione e della ricettività, con un convitto per ben 70 studenti, probabilmente unico in Calabria». Ad annunciarlo è il sindaco di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, e la cerimonia di inaugurazione, si terrà alle 11, di giovedì 27 ottobre. Prenderanno parte al ‘taglio del nastro’ la vicepresidente della Regione Calabria, Giuseppina Princi, l’assessore regionale Gianluca Gallo, il provveditore agli studi della provincia Cosenza, Loredana Giannicola, e il direttore generale dell’Arsac, Bruno Maiolo.

- Pubblicita clikio-

«La Regione Calabria, la Provincia di Cosenza, il Comune di San Giovanni in Fiore e il ministero dell’Istruzione hanno lavorato in piena sinergia per ottenere questo grande risultato, che rappresenta il primo, fondamentale passo – sottolinea Succurro – per creare lavoro qualificato e per valorizzare le tradizioni e le eccellenze enogastronomiche del territorio, anche con l’avvio, nel futuro prossimo, di percorsi complementari di alta formazione professionale, grazie all’interessamento vivo dei vertici politici regionali».

«Riapriamo finalmente la struttura, che da presidente della Provincia di Cosenza ho fatto recuperare con uno specifico investimento e la collaborazione di tutti gli enti interessati, posto che l’immobile versava in pessime condizioni. Di conseguenza, portiamo in città 20 nuove figure professionali che operano nell’istituto. Ancora, con i 70 posti del convitto centriamo – conclude la sindaca Succurro – tre obiettivi importanti: salviamo un patrimonio pubblico, agevoliamo le famiglie e alimentiamo l’economia locale in virtù della presenza stabile degli studenti che dimoreranno nella scuola alberghiera».

- Pubblicità Sky-
Top Button Home 1
- Pubblicità adsense 1-

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Clickio -

Categorie

Correlati

Sibari: nei magazzini del Parco Archeologico quasi 500 mila reperti

CASSANO ALLO IONIO (CS) - Circa 20mila cassette, quasi 500mila reperti, per la maggior parte ancora inediti provenienti dall'area jonica della Calabria del Nord...

Sisma devastante in Turchia e Siria, cordoglio di Occhiuto «nessuna conseguenza...

CATANARO - Il presidente della Regione ha espresso "cordoglio per le vittime del catastrofico terremoto che ha colpito Turchia e Siria, e vicinanza a...

Palio di Bisignano, eletto il nuovo capitano del Rione Santa Croce

BISIGNANO (CS) - Si sono svolte ieri nei locali della parrocchia di Santa Croce le elezioni del nuovo capitano del Rione, dopo che Andrea...

Code e disagi a Camigliatello Silano, Tavernise «gestione turistica da serie...

COSENZA - Dopo le segnalazioni degli utenti e i disagi vissuti ieri da chi ha deciso di recarsi a Camigliatello, interviene "È assurdo pensare...

Riparte ‘Corti Cosenza’, incontro dibattito con il regista Mimmo Calopresti

COSENZA - La cooperativa sociale 'Teatro in note' riparte con la nona edizione di Corti Cosenza, la manifestazione con la direzione artistica di Vera...

A lezione sul modello Tropea, nel 2022 oltre 3 milioni di...

CORIGLIANO ROSSANO (CS) - Sindaci e amministratori, imprenditori del settore turistico e della ricettività, dirigenti scolastici e studenti di tutte le età, associazioni culturali...