Il Cosenza calcio omaggia il “Nonno” dei lupi

Maglia numero 100 per Mario Scarpelli. Il "Nonno dei tifosi rossoblù" ha compiuto 100 anni lo scorso 4 giugno

SAN MARCO ARGENTANO (CS) – Ci sono delle storie che lo sport, da sempre metafora della vita e specchio della società, sa raccontare meglio di chiunque altro. Lo insegnano soprattutto oltre oceano: negli Stati Uniti, una grande impresa sportiva diventa spesso un prodotto cinematografico e sfiora la mitologia. In Italia, paese in cui non manca né la storia, né la mitologia, stiamo iniziando ad apprezzare anche quel lato dello sport che viene prima dei risultati del campo, nella convinzione che il calcio, ad esempio, è innanzitutto la storia di uomini. In questa storia i protagonisti sono Eugenio Guarascio e Mario Scarpelli. Il primo è il Presidente del Cosenza calcio; il secondo è il “Nonno” dei lupi. Mario Scarpelli, 100 anni lo scorso 4 giugno, nato nel 1922, quando la società bruzia aveva solo 8 anni, non è, però, un tifoso qualsiasi. Il titolo di “Nonno” dei tifosi rossoblù è arrivato direttamente dalle parole del Presidente Guarascio, nel corso di una cerimonia organizzata dallo stesso Cosenza Calcio e dal comune di San Marco Argentano, che ha voluto celebrare il suo illustre concittadino. Gli altri “titoli” Mario Scarpelli, li ha guadagnati “sul campo” o, se preferite, nella vita, in questa sorta di continua metafora fra lo sport e la quotidianità.
Scrittore, saggista e politico, Scarpelli ha vissuto tra Roma e San Marco Argentano, comune in cui è stato Sindaco nel 1990. Ha diretto, inoltre, la segreteria dei Ministeri della Difesa, Giustizia, Lavori Pubblici, Poste e Telecomunicazioni con i ministri Gennaro Cassiani e Clelio Darida. Nella sua San Marco, inoltre, è stato il promotore della nascita dell’Ospedale civile, ha fondato il Centro studi Luigi Gedda, l’Accademia Vincenzo Selvaggi e il Museo Civico «Mario Morelli». Il calcio, nella vita di Scarpelli, ha rivestito sempre un ruolo importante; l’ex primo cittadino sammarchese ha avuto il merito di fondare l’associazione sportiva Audace San Marco, oltre ad aver seguito sempre, da Roma, ma anche allo stadio, le sorti del Cosenza.

- Pubblicità Clikio single-

Ora il titolo di “Nonno” dei lupi…con l’augurio di poter indossare fra 12 mesi la maglia con la scritta 101.

- Pubblicità sky-

Correlati

Montalto Uffugo, ristrutturato un edificio destinato alle associazioni di volontariato

MONTALTO UFFUGO - A Santa Maria La Castagna di Montalto Uffugo, un vecchio edificio scolastico in disuso è stato riefficientato dall’amministrazione comunale guidata dal...

Palio di Bisignano, eletto il nuovo capitano del Rione Santa Croce

BISIGNANO (CS) - Si sono svolte ieri nei locali della parrocchia di Santa Croce le elezioni del nuovo capitano del Rione, dopo che Andrea...

Code e disagi a Camigliatello Silano, Tavernise «gestione turistica da serie D»

COSENZA - Dopo le segnalazioni degli utenti e i disagi vissuti ieri da chi ha deciso di recarsi a Camigliatello, interviene "È assurdo pensare...

Calopezzati: sorpreso a rubare rame da un impianto fotovoltaico, arrestato

CALOPEZZATI (CS) - Era intento a sezionare diversi cavi rubati in un impianto fotovoltaico alla periferia del comune di Calopezzati ma è stato sorpreso...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

In Calabria medici del 118 esclusi dai ‘ristori covid’: cresce la rabbia

COSENZA - Per Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu l'esclusione dai ristori covid dei sanitari del 118, nella Regione Calabria, è inaccettabile dal punto di...

Montalto Uffugo, ristrutturato un edificio destinato alle associazioni di volontariato

MONTALTO UFFUGO - A Santa Maria La Castagna di Montalto Uffugo, un vecchio edificio scolastico in disuso è stato riefficientato dall’amministrazione comunale guidata dal...
Auditorium Callipari

Auditorium Calipari, chiusa l’inchiesta sul crollo del tetto. Ci sono 15 indagati

REGGIO CALABRIA - La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha chiuso l'inchiesta sul crollo del tetto dell'auditorium "Nicola Calipari" al Consiglio regionale della...

La Provincia di Cosenza punta a valorizzare il proprio patrimonio artistico. Presentato il progetto

E’ stato presentato presso la Provincia di Cosenza, il progetto che comprende una serie di azioni per ristrutturare e riqualificare il patrimonio artistico dell’Ente....

Sibari: nei magazzini del Parco Archeologico quasi 500 mila reperti

CASSANO ALLO IONIO (CS) - Circa 20mila cassette, quasi 500mila reperti, per la maggior parte ancora inediti provenienti dall'area jonica della Calabria del Nord...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

“Identità Golose”, a Milano la Calabria prende tutti per la gola

MILANO - Ancora una volta, in una manifestazione a carattere internazionale che riguarda l'enogastronomia, la Calabria recita un ruolo da protagonista e riscuote unanimi...

A Castrovillari si sfila per la pace in Ucraina, mons. Savino...

CASTROVILLARI (CS) - E' trascorso circa un anno dall'avvio del conflitto in Ucraina, ma la parola pace sembra essere un'utopia o comunque qualcosa di...

Da Zarate a Marras, il Cosenza presenta i nuovi acquisti «uniti...

Per l'esordio di Mauro Zarate si attende il transfer. Gemmi ammette il fallimento del mercato del Cosenza ad agosto «Siamo ultimi in classifica ed é un dato di fatto»

La battaglia di Roger Waters per l’ospedale di Cariati

CARIATI (CS) - Ancora lui. Una star inglese che difende l'ospedale di Cariati. Le sorti della sanità, certamente, sono care a tutti i calabresi,...

Castrovillari, attivate le sale operatorie dopo undici anni

CASTROVILLARI (CS) - Erano state inaugurate nel 2012, ma non erano mai entrate in funzione. Oggi, finalmente, l'ospedale di Castrovillari può contare sul nuovo...

Laghi agli ospedali di Corigliano-Rossano: «penalizzati entrambi i poli, bisogna assumere»

CORIGLIANO ROSSANO (CS) - Fa tappa a Corigliano-Rossano il tour negli ospedali calabresi del consigliere regionale Ferdinando Laghi, in visita in entrambi i poli...