“Festival delle Alici”: volti, immagini e colori dell’evento più atteso dell'estate - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Provincia

“Festival delle Alici”: volti, immagini e colori dell’evento più atteso dell’estate

Un festival all’insegna della magia, dello spettacolo, della bontà, della musica e della cultura. Un vero e proprio villaggio fieristico immerso nel borgo marinaro di Fuscaldo

Avatar

Pubblicato

il

FUSCALDO (CS) – Dopo due estati volate via nel segno delle restrizioni anti-Covid, c’è voglia di riprendersi la vita, almeno un po’. A darne prova, le migliaia di persone che dal 29 al 31 luglio hanno “invaso” le strade di Fuscaldo, per il Festival delle Alici, l’evento che dal 2011 ha acceso i riflettori su uno dei borghi marinari più caratteristici e belli della costa tirrenica.

Un evento che senza dubbio è divenuto punto di riferimento per un turismo di eccellenza, che riesce a coniugare cultura e tradizioni, ambiente e gastronomia, arte e storia. Non a caso, le migliaia di presenze, calabresi e non, hanno premiato la lungimiranza di un’amministrazione che ha voluto scommettere su una manifestazione unica e rara, capace di stupire e di meravigliare attraverso la riscoperta e la valorizzazione delle peculiarità del territorio: gli affascinanti beni culturali, la tradizione marinara, la gastronomia, l’arte, la storia e l’innato spirito di accoglienza tutto firmato made in Calabria. Luoghi che profumavano di arte e di sapori inconfondibili. Le alici di Fuscaldo, si confermano, sinonimo di eccellenza.

 

Un festival all’insegna della magia, dello spettacolo, della bontà, della musica e della cultura. Un vero e proprio villaggio fieristico con oltre 70 aree attrezzate all’interno delle quali  è stato possibile degustare varie e diverse specialità, tutte a base di alici di Fuscaldo: dall’antipasto fino al dolce. La manifestazione è stata seguita e trasmetta in diretta da RLB, la radio ufficiale dell’evento che, ormai, per la cittadina di Fuscaldo è diventata una vera e propria tradizione: “una festa nella festa”.

Il sindaco Middea: ” Le alici marcatore identitario di Fuscaldo”

L’edizione 2022 del Festival delle Alici, è stata patrocinata dalla provincia di Cosenza e dalla Regione Calabria e proprio nella prima serata, la ridente cittadina del cosentino, ha siglato tre gemellaggi significativi a partire dal Comune di Tropea famoso per la cipolla rossa, di Diamante che si identifica per il peperoncino e per finire Spezzano della Sila per la tipicità dei suoi funghi e delle patate.

“Nella nostra visione di rilancio dell’evento, uno dei punti cardini è la condivisione. Ovvero, dar vita ad una manifestazione la cui anima ed il cuore pulsante siano gli standisti, la macchina organizzativa e tutti i volontari che stanno collaborando da mesi. Oltre ovviamente agli artisti ed a coloro i quali sono parte integrante della tre giorni” – dice con orgoglio il sindaco Giacomo Middea. “Un’altra bella novità è rappresentata, indubbiamente, dalla rete dei grandi festival calabresi, che si traduce in una cooperazione ed in una presenza fattiva, all’interno di quello che sarà il nostro villaggio fieristico, delle amiche e degli amici di Diamante, di Tropea e di Spezzano della Sila”.

Al fine di rendere efficace il confronto all’evento sono intervenuti e hanno interagito ai workshop le massime cariche istituzionali della Regione Calabria, l’assessore al ramo Gianluca Gallo, dirigenti e funzionari le cui azioni intervengono sul P.O. Feamp 2014/2020, i Flag calabresi e i Flag partner di attività di cooperazione, come i Flag e le istituzioni regionali della Sardegna, con cui il Flag “ La perla del Tirreno”.

Turismo ed enogastronomia: parte da Fuscaldo il progetto “Tyrennian Sea Cluster”

Il Flag “La Perla del Tirreno”, Gruppo di Azione Costiera, ha dato il via, al progetto/evento “Tyrrenian Sea Cluster”  in attuazione del bando di misura 5.68 della Regione Calabria. Promuovere e incentivare un piano dedicato al turismo d’esperienza e all’enogastronomia integrata e legata al mare, in collaborazione con tutte le realtà di sviluppo locale presenti sull’area. Inoltre, il pubblico di Fuscaldo è stato conquistato dai due Show Cooking quello dello Chef stellato Enzo Barbieri e  quello presentato dal Flag con lo Chef Gianluca De Angelis. 

 

Attimi suggestivi per raccontare la bellezza del borgo marinaro

Trascorsa dolce e impetuosa la tre giorni che tutti, non solo i fuscaldesi, aspettavano trepidanti. Momenti suggestivi ed emozionanti. Artisti che grazie alla loro professionalità ed eleganza hanno scavato nel profondo degli scenari del presente restituendo ai tanti, che percorrevano le strade di Fuscaldo, l’immagine di una Calabria capace di sorprendere con la sua inesauribile bellezza.

Dulcis in fundo

Come poteva, un Festival così ben riuscito, concludersi se non con i famosi fuochi d’artificio che hanno incantato, in riva al mare e con gli occhi puntati al cielo i presenti che si sono lasciati rapire dai meravigliosi giochi pirotecnici. Ed è così che il “Festival delle Alici 2022″ è divenuto uno spettacolo mozzafiato.

 

 

 

Provincia

“Plastic Free”, il Comune di Praia a Mare firma il protocollo di convenzione

Iniziative di sensibilizzazione alla diminuzione dell’uso della plastica e che hanno come obiettivo la tutela dell’ambiente

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

PRAIA A MARE (CS) – Il Comune di Praia a Mare ha firmato il protocollo con Plastic Free con i referenti di zon- Si chiude un cerchio importante per l’Alto Tirreno Cosentino per quanto riguarda le iniziative di sensibilizzazione alla diminuzione dell’uso della plastica e per le iniziative che hanno come obiettivo la tutela dell’ambiente. Conclusa la parte burocratica, i referenti di zona Antonella Palladino e Carmelo De Leo insieme al consigliere delegato all’ambiente Domenico Droghini, già programmano le future azioni: giornate di raccolta ed attività nelle scuole ma non solo, gli obiettivi vanno oltre e a settembre i primi tavoli di lavoro avranno il privilegio di ospitare il segretario generale di Plastic Free Antonio Rancati.

Una settimana in cui il  dottor Droghini lavorerà in concertazione con i Comuni da Tortora a Diamante, affinché oltre a sensibilizzare si studino più a fondo i problemi del territorio ma soprattutto si trovino soluzioni. Il sindaco Antonino De Lorenzo, già ospite delle iniziative del dottor Rancati al Senato della Repubblica per altre iniziative premiate del nostro territorio, mira alla candidatura di Comune Plastic Free insieme ai Comuni di Tortora e Aieta, nel pieno rispetto delle dinamiche di una politica di comprensorio.
“Le sinergie ci sono – spiegano i referenti di zona De Leo e Palladino – la volontà non è mai mancata, siamo esponenti di tutti i cittadini che fanno già tanto per la tutela del pianeta, ognuno nel proprio piccolo, con grande senso di responsabilità e senza gesti eclatanti; noi spingiamo solo le fila, manteniamo i cordoli uniti e diamo spunti per migliorarci grazie alla professionalità dei vertici di Plastic Free e di tutti i referenti del territorio. Grazie a tutta l’Amministrazione Comunale di Praia, che ci ha dato fiducia, in particolare al nostro referente delegato all’Ambiente. Cercheremo di fare con determinazione sempre il nostro meglio”.

Continua a leggere

Provincia

Belvedere, bagnanti salvano una tartaruga “caretta caretta” in difficoltà

I bagnanti l’hanno recuperata dalla sabbia e rimessa in mare dove l’esemplare ha potuto riprendere il largo

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

BELVDERE MARITTIMO (CS) – Una tartaruga marina “caretta caretta” che si trovava in difficoltà nei pressi della battigia, a Belvedere Marittimo, è stata tratta in salvo da alcuni bagnanti. L’avvistamento è avvenuto da parte dei turisti che hanno visto l’esemplare muoversi con difficoltà sulla sabbia nei pressi di alcuni scogli. I bagnanti l’hanno recuperata e rimessa in mare dove l’esemplare ha potuto riprendere il largo tra gli applausi dei presenti. Un gesto commentato anche dal presidente Occhiuto che ha condiviso il video sulla sua pagina Facebook “Succede a Belvedere Marittimo, una tartaruga è stata salvata da alcuni bagnanti. Applausi da parte di tutti, e anche da parte mia”.

Continua a leggere

Provincia

A Fuscaldo ennesimo blitz contro i furbetti degli ombrelloni: 180 sequestri

Sotto sequestro circa 180 attrezzature balneari, abusivamente lasciate per giorni come “segnaposto” sulla spiaggia di Fuscaldo

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

FUSCALDO (CS) – Nella notte la Guardia Costiera di Cetraro e di Paola, congiuntamente ai militari della stazione carabinieri del Comune di Fuscaldo, hanno posto sotto sequestro circa 180 attrezzature balneari, abusivamente lasciate per giorni come “segnaposto” sulla spiaggia di Fuscaldo.

L’operazione notturna dei militari della Guardia Costiera e dei Carabinieri, nata dalle diverse segnalazioni ricevute nei giorni scorsi, ha consentito di restituire alla collettività circa 1.500 mq di suolo demaniale marittimo. L’intervento odierno si colloca nella più ampia Operazione “Mare Sicuro 2022” disposta dal Comando Generale della Guardia Costiera e fa eco ad un’analoga attività eseguita nelle stesse ore, sempre dal personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro, lungo il litorale del Comune di Bonifati dove sono stati liberati circa 3.000 mq di spiaggia abusivamente occupata da 220 attrezzature tra sdraio, ombrelloni, tavolini e suppellettili di vario tipo che ne impedivano il libero l’utilizzo. La vigilanza della Guardia Costiera continuerà lungo il litorale di competenza per tutta la stagione estiva, allo scopo di assicurare la salvaguardia della vita umana in mare ed il corretto utilizzo del pubblico demanio marittimo, nel rispetto dell’ambiente, della sicurezza della navigazione e della pubblica incolumità.

Si ricorda che per segnalare comportamenti illeciti o situazioni dubbie sono attivi, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, il numero di centralino della Sala Operativa 0982.971415 / 0982.999495, la casella di posta elettronica [email protected] e la casella p.e.c. [email protected] mentre, per le sole emergenze in mare, il Numero Blu 1530.

Continua a leggere

Di tendenza