Chiude a Paola l'hub vaccinale al Palatenda, Di Natale chiede "perchè?" - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Provincia

Chiude a Paola l’hub vaccinale al Palatenda, Di Natale chiede “perchè?”

Graziano Di Natale pone l’attenzione sulla chiusura a Paola, dell’hub vaccinale allestito al Palatenda: “scelta che non condivido”. Richiesto incontro ai vertici dell’Azienda Sanitaria Provinciale

Avatar

Pubblicato

il

PAOLA (CS) – “La scelta di spostare le attività di somministrazione del vaccino Anti-Covid dal centro vaccinale del Palatenda presso il “Palazzo di Vetro” dell’Asp, ubicato nel centro della cittadina tirrenica, rappresenta una scelta che non condivido assolutamente”. Lo afferma Graziano Di Natale che spiega: “ho lottato insieme a tanti di voi per avere nella nostra comunità un centro Hub attrezzato, organizzato, capace, nel corso del tempo, di effettuare inoculazioni in sicurezza fino a oltre 500 dosi giornaliere”.

Secondo quanto comunicato da Di Natale oggi l’hub sarà chiuso e “spostato in tre stanzette del “Palazzo di Vetro” sede di uffici pubblici nel centro abitato della Città. È una soluzione indadeguta. Occorreva attrezzarlo ulteriormente, non chiuderlo. Dal mio canto sono determinato a fornire alla mia Città pieno sostegno a prescindere dalla carica istituzionale, e per farlo non posso che denunciare questo status quo”.

Graziano Di Natale ha chiesto un incontro ai vertici dell’Azienda Sanitaria Provinciale “per esaminare una vicenda che rischia di invalidare l’autorevolezza raggiunta dalla Città di Paola in questi mesi, e di recare non pochi disagi ai cittadini”.

Provincia

Morano Calabro: la Festa della Bandiera si tinge di oro

Nel borgo del Pollino ha preso il via la Festa della Bandiera. Nel corso della prima serata conferito un riconoscimento al maestro orafo Michele Affidato


Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

MORANO CALABRO (CS) – Un’edizione diversa quella della Festa della Bandiera di Morano Calabro, che ha preso il via nel borgo del Pollino. Una kermesse certamente ricca di appuntamenti, che si svilupperanno nel centro storico venerdì 19 e sabato 20 agosto, ma quest’anno i festeggiamenti sono accompagnati da un sapore decisamente particolare e le motivazioni sono almeno due: innanzitutto il ritorno dopo l’emergenza Covid e l’ambito riconoscimento ottenuto dal Ministero della Cultura, che ha inserito la festa della bandiera fra le dieci rievocazioni storiche più importanti d’Italia.
La serata dedicata all’apertura non ha deluso le attese; nella suggestiva cornice del Chiostro di San Bernardino, infatti, la consegna del Premio della Festa della Bandiera, che è andato al maestro orafo crotonese Michele Affidato. Per lui un riconoscimento che vuole essere un omaggio alla sua straordinaria carriera, che l’ha portato ad essere uno dei professionisti più apprezzati al mondo nel suo settore, ma anche un ringraziamento per essere stato, nel corso degli anni, sempre vicino alla Festa della Bandiera di Morano Calabro.

Continua a leggere

Provincia

Scontro tra due auto sulla SS 18 a Belvedere: due feriti lievi

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118. Si registrano code, rallentamenti e disagi alla circolazione in entrambe le direzioni

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

BELVEDERE MARITTIMO (CS) – Incidente questa mattina sulla strada statale 18 a Belvedere Marittimo nel cosentino. Nello specifico sono due le autovetture coinvolte nel sinistro. Si tratta di una Golf e una Volvo. Due i feriti che fortunatamente non hanno riportato gravi conseguenze.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118. Si registrano code, rallentamenti e disagi alla circolazione in entrambe le direzioni.

Continua a leggere

Provincia

Belvedere Marittimo, si ferisce alla gamba con la motosega: elitrasportato a Cosenza

Paura per un uomo che, durante un lavoro di pulizia di un sentiero con una motosega, si è ferito ad una gamba. Necessario l’intervento dell’elisoccorso

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

BELVEDERE MARITTIMO (CS) – Momenti di paura questa mattina, intorno alle 09:10, per un uomo che, durante un lavoro di pulizia di un sentiero con una motosega, si ferisce ad una gamba. Allertata la Centrale Operativa del 118 di Cosenza è intervenuta una squadra di 6 tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico nelle vicinanze del rifugio Serra La Croce – zona monte La Caccia -, nel comune di Belvedere Marittimo.

L’uomo, è stato recuperato dai vigili del fuoco ed è stato consegnato ai sanitari del 118 per poi essere tempestivamente elitrasportato all’Annunziata di Cosenza. Presente sul posto anche il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Continua a leggere

Di tendenza