Bisignano: aggressioni violente alla madre per estorcerle denaro, arrestato - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Provincia

Bisignano: aggressioni violente alla madre per estorcerle denaro, arrestato

La mamma si è presentata in caserma in preda al panico e con il volto tumefatto dopo l’ennesima violenza del figlio

Avatar

Pubblicato

il

BISIGNANO (CS) – Colpisce violentemente con calci e pugni la madre utilizzando anche una bottiglia di birra, poi le ruba il denaro che custodiva nel portafogli. Scatta così l’arresto di J.C. 38enne di Bisignano indagato per i reati di estorsione e rapina nei confronti della madre 62enne. La donna, vedova, subiva da anni i maltrattamenti del figlio il quale già nel 2020 era stato allontanato dalla casa familiare con il divieto di avvicinamento.

L’arresto sotto casa

Nonostante le restrizioni l’uomo continuava a presentarsi a casa della madre per minacciarla e malmenarla tanto che, spaventata ed esasperata dalla vicenda, la donna ha il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri. La vittima si presenta in caserma in preda al panico e con il volto tumefatto dopo l’ennesima aggressione del figlio avvenuta pochi minuti prima. Avviate prontamente le indagini, i carabinieri hanno rintracciato sotto casa il 38enne ancora intento a consumare alcolici e pertanto colto in flagranza di reato, in violazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento cui era sottoposto.

Secondo quanto si apprende, gli episodi di violenza che la donna subiva erano all’ordine del giorno. In particolare, una sera il figlio si è presentato a casa e dopo averla aggredita con calci e pugni le ha estorto dei soldi. Inoltre, con cadenza periodica, corrispondente alla data di accredito della pensione, il figlio l’aggrediva per sottrarle dalla borsa la carta Bancoposta. L’uomo ora si trova in carcere a Cosenza.

Provincia

Morano Calabro: la Festa della Bandiera si tinge di oro

Nel borgo del Pollino ha preso il via la Festa della Bandiera. Nel corso della prima serata conferito un riconoscimento al maestro orafo Michele Affidato


Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

MORANO CALABRO (CS) – Un’edizione diversa quella della Festa della Bandiera di Morano Calabro, che ha preso il via nel borgo del Pollino. Una kermesse certamente ricca di appuntamenti, che si svilupperanno nel centro storico venerdì 19 e sabato 20 agosto, ma quest’anno i festeggiamenti sono accompagnati da un sapore decisamente particolare e le motivazioni sono almeno due: innanzitutto il ritorno dopo l’emergenza Covid e l’ambito riconoscimento ottenuto dal Ministero della Cultura, che ha inserito la festa della bandiera fra le dieci rievocazioni storiche più importanti d’Italia.
La serata dedicata all’apertura non ha deluso le attese; nella suggestiva cornice del Chiostro di San Bernardino, infatti, la consegna del Premio della Festa della Bandiera, che è andato al maestro orafo crotonese Michele Affidato. Per lui un riconoscimento che vuole essere un omaggio alla sua straordinaria carriera, che l’ha portato ad essere uno dei professionisti più apprezzati al mondo nel suo settore, ma anche un ringraziamento per essere stato, nel corso degli anni, sempre vicino alla Festa della Bandiera di Morano Calabro.

Continua a leggere

Provincia

Scontro tra due auto sulla SS 18 a Belvedere: due feriti lievi

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118. Si registrano code, rallentamenti e disagi alla circolazione in entrambe le direzioni

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

BELVEDERE MARITTIMO (CS) – Incidente questa mattina sulla strada statale 18 a Belvedere Marittimo nel cosentino. Nello specifico sono due le autovetture coinvolte nel sinistro. Si tratta di una Golf e una Volvo. Due i feriti che fortunatamente non hanno riportato gravi conseguenze.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118. Si registrano code, rallentamenti e disagi alla circolazione in entrambe le direzioni.

Continua a leggere

Provincia

Belvedere Marittimo, si ferisce alla gamba con la motosega: elitrasportato a Cosenza

Paura per un uomo che, durante un lavoro di pulizia di un sentiero con una motosega, si è ferito ad una gamba. Necessario l’intervento dell’elisoccorso

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

BELVEDERE MARITTIMO (CS) – Momenti di paura questa mattina, intorno alle 09:10, per un uomo che, durante un lavoro di pulizia di un sentiero con una motosega, si ferisce ad una gamba. Allertata la Centrale Operativa del 118 di Cosenza è intervenuta una squadra di 6 tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico nelle vicinanze del rifugio Serra La Croce – zona monte La Caccia -, nel comune di Belvedere Marittimo.

L’uomo, è stato recuperato dai vigili del fuoco ed è stato consegnato ai sanitari del 118 per poi essere tempestivamente elitrasportato all’Annunziata di Cosenza. Presente sul posto anche il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Continua a leggere

Di tendenza