Soccorso alpino e Guardia di finanza, addestramento congiunto in Sila

Esercitazione per 50 soccorritori a Montescuro, impegnate anche le unità cinofili

COSENZA – Attività di addestramento in Sila, nei giorni scorsi, per i finanzieri del Soccorso Alpino (S.A.G.F.) e della Sezione Aerea di Lamezia Terme, unitamente a personale del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria del C.N.S.A.S. In località Montescuro, situata a 1.500 metri sul livello del mare, hanno partecipato oltre a 50 soccorritori unitamente a diverse unità cinofile, in uso ai conduttori civili e militari. Per l’addestramento è stato simulato il recupero di un escursionista infortunato in ambiente montano impervio, mediante l’impiego di nr. 2 elicotteri “AW 109” delle Fiamme Gialle, a bordo del quale sono state imbarcate delle squadre di soccorso congiunte di personale specializzato del S.A.G.F. e del C.N.S.A.S., per raggiungere quanto prima possibile la zona ove dovevano essere prestati i soccorsi.

Oltre all’impiego di mezzi aerei della Guardia di Finanza, sul campo, erano presenti diversi automezzi attrezzati, tra cui anche il Centro Mobile di Coordinamento dell’Ente di Soccorso Civile, munito di avanzati sistemi tecnologici di GPS e cartografia annessa. Tale attività addestrativa, prima nel suo genere nel Sud Italia, rientra nel quadro del nuovo accordo nazionale sottoscritto lo scorso mese di marzo tra la Guardia di Finanza ed il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, che consentirà, nel rispetto delle reciproche competenze istituzionali, il potenziamento della cooperazione nell’ambito degli interventi di soccorso, in ambiente montano.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Lucano-naufragio-Cutro

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è peggiorato»

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...
auto carabinieri

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice culturale

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...
Granata_Caracciolo

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione»

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...
insieme-per-il-futuro-castrovillari

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti al lavoro

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Ennesima tragedia sulla statale 106 jonica: pedone travolto e ucciso da un’auto

CATANZARO - Tragico incidente lungo la strada statale 106 "Jonica" a Sellia Marina, in provincia di Catanzaro. Secondo cause in corso di accertamento, un'autovettura...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Fermato all’Unical dalla polizia. Trovato con 300 grammi di marijuana e...

RENDE - Un uomo è stato fermato dalla Polizia di Stato all’Università della Calabria, perché trovato in possesso di oltre trecento grammi di marijuana...

La presidente del Kosovo a Frascineto: «sono qui per rafforzare i...

FRASCINETO (CS) - «Sono qui in mezzo ai miei fratelli e sorelle e porto i saluti affettuosi del mio popolo. Gli arbëreshe sono una...

Cosenza: operazione della Polizia in via Panebianco, trovato ingente quantitativo di...

COSENZA - Si è appena conclusa un’operazione di polizia su via Panebianco a Cosenza. Non sono passate inosservate tre volanti della Squadra Mobile che...

Unical, inaugurato il Luogo del Silenzio: «riunisce chiunque voglia pregare»

RENDE (CS) - Sono circa milletrecento gli studenti stranieri iscritti all’Università della Calabria, provenienti da Paesi extraeuropea che da oggi, a prescindere dalla loro...

Rende: accesso antimafia al Comune, relazione depositata in Prefettura

COSENZA - È stata depositata in Prefettura a Cosenza, la relazione della Commissione d’accesso antimafia al Comune di Rende, che aveva il compito di...

CdM a Cutro: fuori dal Comune la protesta, “Non nel nostro...

CUTRO (KR) - Urlano "assassini" e "dimissioni" i manifestanti, un centinaio che si sono radunati a Cutro in concomitanza con la riunione del Consiglio...