Fuscaldo: dopo la separazione la moglie lo accusa di violenza, assolto

Un matrimonio finito male finito e in Tribunale in cui l’imputato si è dovuto difendere anche dalle accuse di violenza contro i figli minori. Dopo una lunga battaglia l’uomo è stato assolto con formula piena

 

FUSCALDO (CS) – Era accusato di violenze familiari contro la moglie e la figlia S.G., 50 anni, di Fuscaldo assolto con formula piena dopo otto anni di un lungo iter processuale nelle aule giudiziarie del Tribunale di Paola. Sulla testa dell’uomo, difeso dall’avvocato Ugo Ledonne, pendevano le accuse di stalking, tentata violenza sessuale nei confronti della moglie, lesioni con minacce nei confronti della figlia.

La vicenda trae origine da una separazione complicata nel lontano 2011. Durante il procedimento civile i figli minori vennero periziati da un psicologo infantile, il quale diagnosticò la sindrome Pas, sindrome da alienazione genitoriale, che si attiverebbe sui figli minori coinvolti tanto in contesti di separazione e divorzio dei genitori, definiti conflittuali, quanto in contesti di presunta violenza intradomestica.

Nel frattempo l’ex moglie aveva presentato denuncia contro il marito. Il processo penale sfocia in una lunga istruttoria dibattimentale con, sul banco dei teste, molti testimoni tra cui anche i militari dell’Arma i quali presero in consegna le denunce da parte dell’ex moglie di aggressione da parte dell’uomo e tentativo di violenza sessuale. Il pubblico ministero al termine della requisitoria ha chiesto una condanna a 4 anni e sei mesi; richiesta di condanna della Procura a cui si è associata la parte civile.

La difesa dell’imputato, grazie ad indagini difensive, a testimonianze e ad un excursus della vita coniugale, producendo la documentazione attestante i comportamenti dell’uomo, è riuscito a far cadere il castello accusatorio nei confronti dell’uomo e a dimostrare come nessuna delle accuse a lui rivolte corrispondessero alla verità dei fatti chiedendone l’assoluzione. Il giudice esaminando le carte del processo, la documentazione della difesa dell’imputato e quella dell’accusa ed ha ritenuto di dovere assolvere con formula piena l’imputato per non aver commesso i reati a lui ascritti.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Call center Tim, la situazione ‘degenera’ in Calabria e in tutta Italia: verso lo...

ROMA - Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, "considerato il peggioramento delle condizioni delle varie vertenze in corso su aziende...
Patrizia-Rodi_alberi-secolari-bruciati

Tagliati e dati alle fiamme alberi secolari di ulivo: nel mirino una dirigente di...

ROSARNO (RC) - Persone non identificate hanno tagliato alcune piante secolari di ulivo, mentre ad altre hanno dato fuoco, sui terreni a Rosarno, in...
Landini-e-Occhiuto

Calabria, terra fragile. Occhiuto: «stiamo tentando di far restare i giovani calabresi, processo lungo»

LAMEZIA TERME (CZ) - "In questa regione abbiamo un precariato straordinario. Un precariato per la verità che non ho creato io, perché il mio...
studenti-aula-lezione-unica

Unical: al via l’ammissione anticipata ai corsi di laurea per 4mila studenti

RENDE (CS) - È stato pubblicato il bando per l’ammissione anticipata ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico (quinquennale) dell’Università della Calabria...
posto blocco guardia di finanza

Sequestrati oltre 11 mila prodotti non sicuri: articoli destinati anche a minori

SELLIA MARINA (CZ) - Oltre 11.000 articoli non sicuri e privi delle indicazioni di provenienza e delle caratteristiche informative minime relative alla loro composizione...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Depurazione e inquinamento: blitz tra Catanzaro, Vibo e Cosenza

CATANZARO - Un'operazione dei carabinieri è scattata all'alba con l'impiego di decine di carabinieri per l'esecuzione di diverse misure cautelari nei confronti di soggetti...

Scontri Cosenza-Catanzaro: triste epilogo di una giornata di sport – VIDEO

COSENZA - E' finita nel peggiore dei modi la giornata del derby tra Cosenza e Catanzaro vinto dalla squadra giallorossa per 2-0. A Quattromiglia...

Troppe morti sul lavoro: a gennaio 2024 già 45 vittime, Calabria...

ROMA - “Nel primo mese del nuovo anno l’emergenza rimane e anzi si aggrava con due vittime in più rispetto a gennaio 2023 e...

Rende: “100 passi verso il 21 marzo”. Dibattito su donne, violenza...

RENDE - Con l’approssimarsi del 21 marzo, Giornata della Memoria dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il Presidio Libera di Cosenza “Sergio...

Cosenza: Tridico presenta il suo libro “Il lavoro di oggi, la...

COSENZA - L'assessore al welfare del Comune di Cosenza, del M5S, Veronica Buffone invita i cittadini a partecipare alla presentazione del libro "Il Lavoro...

“Insicurezza alimentare”: per il 10% dei calabresi metà del bilancio familiare...

COSENZA - «Il 10% della popolazione calabrese vive una condizione di insicurezza alimentare». A far emergere il dato è il portavoce nazionale del Banco...