Terme Luigiane, salta incontro tra Comuni e Sateca per la protesta dei dipendenti

Non si è tenuta la riunione indetta per oggi a Guardia Piemontese fra le amministrazioni comunali di Guardia e Acquappesa e l’azienda S.A.TE.CA. spa che gestisce le Terme Luigiane.

 

- Pubblicità Clikio single-

GUARDIA PIEMONTESE (CS) – Al centro della riunione la modalità di restituzione dei beni che sorgono nell’area mineraria da parte dell’azienda ai Comuni. L’incontro è stato impedito dall’intervento di un nutrito gruppo di lavoratori delle Terme Luigiane, che hanno protestato per la chiusura dell’azienda, impedendo che la riunione si svolgesse. La protesta è dovuta alla drammatica chiusura di fine anno dell’azienda termale, che ha comportato il licenziamento di tutto il personale, a causa delle difficoltà nella trasformazione della concessione per l’uso delle acque termali in capo ai Comuni di Acquappesa e Guardia Piemontese.

Nonostante la vicenda sia ormai oggetto di attenzione da parte degli amministratori pubblici da anni, non si intravede ad oggi alcuna soluzione, salvo qualche ipotesi pasticciata e non ancora chiara. Ciò crea forti tensioni perché il personale dell’impresa (circa 250 persone) e quello dell’indotto (stimato pari ad almeno altrettanto ma probabilmente di più) sono consapevoli che la chiusura delle Terme determinerà una crisi senza precedenti in un ampio comprensorio, con conseguente mancata erogazione di prestazioni sanitarie, disoccupazione, chiusura di attività commerciali e turistiche e abbandono di tante strutture nate in questi anni grazie al successo delle Terme. La mancata soluzione sulla questione, che continua a protrarsi dopo due proroghe finalizzate a consentire ai due comuni di predisporre la documentazione necessaria alla trasformazione della concessione, è legata anche alle inspiegabili difficoltà dei due Comuni a preparare la documentazione necessaria ad ottenere la trasformazione.

I lavoratori delle terme esprimono grande fiducia nell’on.le Giuseppe Aieta, delegato dal presidente Oliverio a risolvere la difficile problematica, certi che si tratti della persona giusta per affrontare la questione, per la capacità dimostrata in passato di affrontare situazioni complesse e per la profonda conoscenza del territorio e dei soggetti coinvolti. Tuttavia, anche oggi il personale si è dichiarato contrario ad altre eventuali proroghe e a soluzioni tampone che metterebbero al collasso un’impresa non più in grado di programmare la propria attività neanche per il futuro prossimo.

Nel pomeriggio è prevista l’ennesima riunione con i Comuni presso la Regione. Ci si augura che si possa superare l’attuale situazione di grave stallo ma non si intravede all’orizzonte alcuna valida ipotesi di accordo e intenzione di superare gli attriti. La stagione 2019 è ormai andata in fumo, con gravissimi danni materiali e immateriali per tutto il territorio, e si spera che la chiusura non diventi definitiva.

- Pubblicità sky-

Correlati

Montalto Uffugo, ristrutturato un edificio destinato alle associazioni di volontariato

MONTALTO UFFUGO - A Santa Maria La Castagna di Montalto Uffugo, un vecchio edificio scolastico in disuso è stato riefficientato dall’amministrazione comunale guidata dal...

Palio di Bisignano, eletto il nuovo capitano del Rione Santa Croce

BISIGNANO (CS) - Si sono svolte ieri nei locali della parrocchia di Santa Croce le elezioni del nuovo capitano del Rione, dopo che Andrea...

Code e disagi a Camigliatello Silano, Tavernise «gestione turistica da serie D»

COSENZA - Dopo le segnalazioni degli utenti e i disagi vissuti ieri da chi ha deciso di recarsi a Camigliatello, interviene "È assurdo pensare...

Calopezzati: sorpreso a rubare rame da un impianto fotovoltaico, arrestato

CALOPEZZATI (CS) - Era intento a sezionare diversi cavi rubati in un impianto fotovoltaico alla periferia del comune di Calopezzati ma è stato sorpreso...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Il procuratore Spagnuolo lancia l’allarme: «è emergenza droga a Cosenza»

COSENZA - "La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c'è a Cosenza". Lo ha...

Volo d’urgenza dalla Calabria per salvare un 44enne in pericolo di vita

ROMA -  Si è concluso nel primo pomeriggio il volo salva-vita effettuato da un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, decollato dall’aeroporto...

Premiati al Quirinale, il sindaco Caruso incontra la scuola Don Milani-De Matera

COSENZA - Sono stati ricevuti a Palazzo dei Bruzi dal Sindaco Franz Caruso gli allievi delle classi VA e VB dell'Istituto comprensivo "Don Milani-De...

Cosenza, in arrivo 4 finanziamenti di oltre 2milioni per le politiche sociali

COSENZA - "Abbiamo ottenuto 4 nuovi importanti finanziamenti, per un importo complessivo pari a circa 2milioni e 700mila euro, dal PNRR per progetti a...

In Calabria medici del 118 esclusi dai ‘ristori covid’: cresce la rabbia

COSENZA - Per Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu l'esclusione dai ristori covid dei sanitari del 118, nella Regione Calabria, è inaccettabile dal punto di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Meteo Cosenza, sabato instabile con piogge sparse. Ma carnevale sarà bello...

Una perturbazione nord Atlantica scivolerà velocemente verso sud, provocando per oggi rovesci sparsi un pò ovunque. Ma domenica si rafforzerà nuovamente l'anticiclone che garantirà...

Primarie PD 2019 si vota domani. Gazebo, liste e candidati nei...

Le elezioni primarie del Partito Democratico per la scelta del segretario a dell'assemblea nazionale. Seggi aperti domani 3 marzo 2019, dalle 8:00 alle 20:00....

Multe auto dal Comune? Ecco cosa fare per annullare verbali e...

Qualora il destinatario della sanzione non riceva la notifica del verbale di accertamento dell’infrazione dall'Amministrazione, la multa e l'eventuale cartella esattoriale non sono più...

Cosenza, fanno pipì nelle fontane di via Arabia. Si costituiscono e...

La foto del gesto, compiuta da due ragazzi e pubblicata sui social network, aveva fatto il giro della città. I due, dopo essersi presentati...

Ecotassa 2019: da domani stangate le auto inquinanti. I modelli e...

La norma sarà regolata da un sistema di bonus-malus che premia chi acquista vetture meno inquinanti e tassa le auto che rilasciano anidride carbonica superiore...

Baraccopoli di San Ferdinando. Il Sindaco firma l’ordinanza di sgombero

Dopo l'annuncio del Ministro Salvini, il primo cittadino Andrea Tripodi, ha firmato l'ordinanza per lo smantellamento della baraccopoli e l'immediato sgombero dell'area   SAN FERDINANDO (RC)...