Dirotta fondi pubblici del Comune sul suo conto corrente, sospeso impiegato

I carabinieri hanno sequestrato ad un dipendente del Comune prima di Rota Greca e poi di Aprigliano, di 40 anni beni per 121 mila euro.

 

APRIGLIANO (CS) – I Carabinieri a conclusione di un’attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza, hanno eseguito nel pomeriggio il decreto di sequestro, emesso dal GIP presso il Tribunale del capoluogo bruzio, nei confronti di Mario Chiodo, 40enne, indagato in ordine al reato di peculato commesso in danno del Comune di Aprigliano. Chiodo, dipendente del Comune di Rota Greca prima, e poi dal 2011 impiegato anche presso quello di Aprigliano, servendosi in modo del tutto arbitrario del proprio potere di accesso ai capitoli di spesa del Comune di Aprigliano, avrebbe per anni distratto fondi pubblici nella disponibilità dell’Ente, dirottandoli verso conti correnti a lui intestati presso vari istituti di credito della Provincia di Cosenza.

carabinieriI fondi illecitamente sottratti nel periodo compreso tra marzo 2015 e settembre 2017 dal dipendente pubblico sono stati complessivamente quantificati in 121.158,41 euro. Il meccanismo attraverso il quale, il dipendente pubblico infedele si serviva, era molto semplice: ponendo a fondamento fittizio dei propri movimenti delibere comunali realmente esistenti, effettuava verso i propri conti correnti, con cadenza mensile, bonifici di importo variabile, compresi tra 500,00 e 2.500,00 euro. Cifre queste che, prelevate da capitoli di bilancio di volta in volta differenti, non potevano destare i sospetti degli organi deputati a vigilare sulle somme di denaro in entrata ed uscita dalla casse del Comune, poiché celate tra migliaia di movimenti bancari.

A conclusione di mirate verifiche documentali e accertamenti patrimoniali, i carabinieri nel pomeriggio hanno proceduto all’esecuzione del sequestro per equivalente della somma sottratta da Chiodo, ponendo sotto sequestro sia l’automobile che un’abitazione a Cosenza a lui intestate.

Contemporaneamente l’Amministrazione comunale di Aprigliano ha provveduto a sospendere il funzionario dalla propria attività lavorativa quotidiana presso il Comune, in attesa di eventuali, ulteriori provvedimenti che l’Autorità giudiziaria riterrà opportuno adottare.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ponte stretto messina

Espropri Ponte, il neo sportello nel caos: «operatori non in grado di dare informazioni»

REGGIO CALABRIA - Gli operatori dello sportello istituito dalla società "Ponte sullo Stretto" nel Comune di Villa San Giovanni "non sono in grado di...
Scuola estate

Scuole aperte anche in estate. Firmato il decreto con 400 milioni per le attività...

COSENZA - Scuole aperte anche in estate. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato il decreto che stanzia 400 milioni di...
universita_magna_grecia_catanzaro-

Epilessia, il progetto di ricerca della ‘Magna Grecia’ scelto tra 300 in tutta Italia

CATANZARO - "Un progetto di ricerca dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, finalizzato all'identificazione di nuovi biomarcatori del microbiota intestinale che possono essere d'ausilio nella...
parco-robinison_eco-avventura

Rende, ‘Eco avventura’: l’evento gratuito rivolto a bimbi e famiglie al Parco Robinson

RENDE (CS) - L’agenzia di animazione ”Le Sorelle Mastrosimone “ dopo il successo della scorsa stagione annuncia la seconda edizione di “Eco avventura” ....
Sorianello

Scomparso da Sorianello si rifà vivo: «non cercatemi più, rientro quando sarò pronto»

VIBO VALENTIA - É un allontanamento volontario quello di Marco Stramondinoli, il fabbro 39enne di Sorianello di cui non si avevano notizie da ieri...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"