Sequestrata una strada abusiva a Cerisano costruita in un bosco - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Sequestrata una strada abusiva a Cerisano costruita in un bosco

Avatar

Pubblicato

il

CERISANO (CS) – Nell’ambito dei controlli del territorio finalizzati alla verifica delle utilizzazioni boschive, il Comando Stazione Forestale di Cosenza ha posto in essere una serie di sanzioni penali ed amministrative per diverse irregolarità.

In particolare in località “Manche” di Cerisano è stata accertata l’apertura ex novo di una pista forestale, per lo smacchio del materiale legnoso oggetto di taglio realizzata all’interno di un’area boscata. Dalla verifica effettuata il personale della Stazione di Cosenza ha accertato che la strada era stata realizzata senza le previste e necessarie autorizzazioni relative alle norme idrogeologico forestali, paesaggistico ambientali e urbanistico edilizie che ha avuto come conseguenza, per l’autore di tale illecito ambientale, del sequestro della strada ed il deferimento a piede libero alla competente autorità giudiziaria per i reati previsti, oltre alla contestazione di una sanzione amministrativa. Durante i controlli sono state accertate anche violazioni di natura amministrativa a carico di privati proprietari resisi responsabili del taglio di boschi in assenza delle previste autorizzazioni in materia forestale, oltre ad altre violazioni relative alle modalità di taglio, ai quali sono state contestate sanzioni per circa 3.000 euro.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza