La vergogna dell'Istituto Papa Giovanni a processo, solo tre condanne - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

La vergogna dell’Istituto Papa Giovanni a processo, solo tre condanne

Avatar

Pubblicato

il

CATANZARO – Tre condanne confermate, tre prescrizioni e due condanne annullate per incompetenza territoriale con l’invio degli atti alla Procura di Crotone.

E’ questa la sentenza emessa dai giudici della Corte d’appello di Catanzaro nei confronti di otto imputati nell’ambito dell’inchiesta sull’istituto Papa Giovanni di Serra D’Aiello. La sentenza di primo grado nei confronti degli imputati era stata emessa nel 2012 dai giudici del tribunale di Paola. Sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere, appropriazione indebita, truffa, riciclaggio, bancarotta e abbandono di persone incapaci. I giudici della Corte d’appello hanno confermato le condanne nei confronti di Antonio Marafioti e Audino Caputo, entrambi a 8 anni, ed Ettore Notti a 4 anni. Reati prescritti per Luca Anania, Rossana Gaudio e Giuseppe Perrotta. Sono stati trasmessi gli atti alla Procura di Crotone per le posizioni di Roberta Scervo ed Eliodoro Tricoli per i reati di ricettazione. Nell’ambito dell’inchiesta erano coinvolte altre tre persone, tra cui l’ex sacerdote Alfredo Luberto, per le quali il processo d’appello si è concluso nel luglio del 2012. Luberto, in particolare, è stato condannato a cinque anni di reclusione. L’istituto Papa Giovanni, nel marzo del 2009, e’ stato chiuso ed i degenti trasferiti in altre strutture sanitarie.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza