Sila, sequestrato un bosco all'interno del Parco Nazionale - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Sila, sequestrato un bosco all’interno del Parco Nazionale

Avatar

Pubblicato

il

LONGOBUCCO – Pian piano era riuscito a far scomparire più di 400 esemplari di pino e ontano. 

Un proprietario terriero residente a Longobucco è stata denunciato per taglio abusivo di piante distruzione e danneggiamento di bellezze naturali e violazione alla legge quadro sulle aree protette. Tutto ciò è avvenuto a seguito di controlli effettuati dal Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Cava di Melis, dipendente dal Coordinamento Territoriale per l’Ambiente della Sila, che ha accertato in località “Cerviolo-Esco Serrato” del comune di Longobucco (cs) un taglio abusivo di circa 400 piante. Si tratta di piante di “Pino Laricio” e “Ontano” tagliate dal proprietario del bosco, alcune delle quali ritrovate abbattute allo stato verde e lasciate sul letto di caduta per essere successivamente depezzate e trasportate. L’area oggetto del taglio risulta essere sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico e ricade all’interno della zona “1” del Parco della Sila, area questa dove è vietato il taglio dei boschi, ad eccezione degli interventi necessari alla loro conservazione. Inoltre tale zona rientra in un pregevole comprensorio boscato nel quale il taglio irregolare effettuato ha interessato i migliori soggetti per valore economico e commerciale senza tener conto del danno arrecato al bosco ed all’intero ecosistema. Il taglio abusivo è avvenuto nonostante il proprietario avesse già avuto il divieto al taglio da parte delle autorità preposte al rilascio delle autorizzazioni. A seguito del controllo, oltre al deferimento dell’uomo si è provveduto anche al sequestro penale dell’intera area boscata estesa per circa 40 ettari.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza