Il volto del 19enne morto appare e scompare dai mobili, con una Madonna

AMANTEA – Non si arresta il via vai di fedeli e curiosi dal deposito di un commerciante di Amantea.

Sulle ante di un armadio conservate nel bazar di sua proprietà sono apparse immagini che sembrano riportare alla mente Giovanni  Massali, il giovane deceduto a soli 19 anni per un tragico incidente  stradale e nipote del titolare. Ora, misteriosamente quelle stesse immagini stanno scomparendo lentamente come se si stessero dissolvendo. Nel frattempo però sono comparse anche delle effigi della Madonna. Una in particolare, dalla dimensione piuttosto estesa, ha attratto le attenzioni di tutti in quanto sembra tenere in braccio qualcosa, ma ancora non si capisce di cosa si tratti in quanto l’immagine pare si debba ancora formare in maniera completa. E il mistero si infittisce. A differenza delle altre figure comparse quest’ultima pare sia comparsa su una delle ante principali dell’armadio ed a differenza delle altre è facilmente identificabile. Da tre giorni continua il pellegrinaggio nel negozio del Massali. Durante la giornata di ieri sul posto si è recato anche padre Francesco Celestino, frate guardiano del convento di San Bernardino da Siena, che dopo aver parlato con i presenti non ha voluto esprimersi sulla manifestazione avvenuta nel deposito dei mobili. Nel bazar è comunque stato effettuato un primo sopralluogo scientifico. Occorrono altri esami e uno studio più approfondito sulla comparazione delle immagini per  stabilire l’origine delle stesse e  sgomberare il campo da dubbi e illazioni. Le ipotesi sono tante, ma in questo momento a regnare sovrana è soprattutto il misticismo volto a scoprire cosa il 19enne scomparso prematuramente voglia comunicare.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

naufragio-cutro

Naufragio di Cutro, i familiari delle vittime: «dal governo solo parole, si vergogni»

CROTONE - "Non è facile tornare. È una cicatrice che si riapre. Siamo qui a chiedere verità e giustizia che non abbiamo visto per...
Lucano-naufragio-Cutro

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è peggiorato»

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...
auto carabinieri

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice culturale

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...
Granata_Caracciolo

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione»

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...
insieme-per-il-futuro-castrovillari

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti al lavoro

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"