Perquisizioni-eroina-furti-cassano-casolari

I militari setacciano il centro storico di Cassano, trovata eroina e cani rubati

Perquisizioni a tappeto all’interno delle abitazioni abbandonate.

 

CASSANO ALLO JONIO (CS) – Per quattro giorni i carabinieri di Cassano allo Jonio hanno attivato particolari servizi di controllo sull’intero territorio comunale. Il servizio straordinario ha portato all’arresto per violazione degli obblighi di sorveglianza speciale un 43enne del luogo sorpreso alla guida di un’automobile e lontano dal proprio domicilio. Dopo aver posto l’uomo agli arresti domiciliari è stato eseguito l’ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Mantova nei confronti di un 27enne di Cassano per un furto commesso in Lombardia nel 2012. Espletate le formalità di rito anche il giovane pregiudicato è stato sottoposto alla detenzione domiciliare. Le numerose perquisizioni e i controlli eseguiti nel centro storico hanno poi consentito di accedere alle abitazioni e casolari abbandonati. La perlustrazione degli stabili disabitati ha portato al ritrovamento di 62 grammi di eroina nascosti nell’intercapedine di un muro, due cuccioli di cane di razza corsa in un garage e una Vespa rubati che sono stati successivamente riconsegnati ai legittimi proprietari. Nell’attesa che le indagini possano portare all’identificazione delle persone che hanno inteso nascondere stupefacenti e proventi di furti nei casolari disabitati è stata sporta denuncia nei confronti di ignoti.