Sequestrato a Scalea un fabbricato abusivo

L’operazione è stata effettuata dalla Guardia Costiera di Maratea in località Torre Talao.

 

COSENZA – La Guardia Costiera di Maratea, nell’ambito di attività di controllo sul litorale di competenza, ha accertato l’occupazione abusiva sul demanio marittimo di un’area recintata, su cui è presente un immobile abitato con annessa area cortilizia, in località Torre Talao, nel comune di Scalea. Gli accertamenti del personale militare dipendente, con personale tecnico del Comune di Scalea, hanno evidenziato come, non risulti rilasciata alcuna concessione demaniale marittima, a giustifica di tale occupazione, nonché alcun titolo abilitativo sotto il profilo urbanistico.

 

Nel corso del sopralluogo si è avuto modo di constatare che una porzione di tale immobile, nascosto dalla fitta ed alta vegetazione, nella parte retrostante (lato mare), è stata adibita a casa, dove risiede una coppia di nazionalità rumena.