Continua la dura protesta degli operai Italcementi di Castrovillari: corteo e blocco dell’A3

I lavoratori dello stabilimento di Castrovillari hanno partecipato al corteo di protesta promosso dall’Amministrazione comunale di Frascineto. Bloccato per 15 minuti lo svincolo della A3

 

CASTROVILLARI (CS) -Non si ferma la protesta dei lavoratori dello stabilimento Italcementi di Castrovillari, anzi si acuisce lo stato di malessere dei dipendenti che continuano nella loro disperata lota per salvaguardare il posto di lavoro. Questa mattina per circa quindici minuti, gli operai dello stabilimento hanno sostato davanti allo svincolo autostradale di Frascineto della A3 bloccandone di fatto l’accesso. I lavoratori hanno partecipato, infatti, al corteo di protesta promosso dall’Amministrazione comunale di Frascineto, a cui hanno aderito anche numerosi sindaci. Partita da Frascineto, la manifestazione si è poi conclusa davanti ai cancelli dello stabilimento

protesta_italcementi

Sono circa 80, i lavoratori che lunedì scorso, si sono incatenati ai cancelli dello stabilimento e che stanno attuando lo sciopero della fame.  E la proteste non si fermerà :”andremo avanti a scioperare, fino a quando la ditta Italcementi, non recederà dalla sua intenzione di trasformare lo stabilimento in un centro di macinazione. Chiediamo che si mantenga fede a quanto previsto nel piano industriale 2013″ . Così i i lavoratori che protestano contro l’ intenzione dei vertici dell’ azienda, di trasformare il sito industriale in un centro di macinazione, con il concreto rischio dio un ridimensionando dell’ organico che passerebbe dagli attuali 76 lavoratori  a 25 unità.