Rubano pigne di proprietà del Comune, nove arresti a Longobucco

Le persone tratte in arresto risultano essere tutte residenti ad Acri.

 

LONGOBUCCO (CS) – In località Serra Castagna-Angaro, a Longobucco, ieri pomeriggio i militari della stazione di Rossano centro, con l’ausilio tecnico di personale del corpo forestale dello Stato hanno arrestato e poi posto in stato di libertà per furto aggravato quattro cittadini di nazionalità rumena (due uomini e due donne); due cittadini bulgari (un uomo e una donna) e tre calabresi (due uomini e una donna) tutti residenti ad Acri. Si tratta di braccianti agricoli di professione, di età compresa tra i 20 e 56 anni. Insieme a loro è stato denunciato in stato di libertà un minorenne di nazionalità rumena. Gli arrestati sarebbero stati sorpresi, suddivisi su due distinti mezzi, mentre stavano asportando circa 25 quintali di pigne di pino nero dai terreni cumunali senza la prevista autorizzazione. La refurtiva verrà restituita agli aventi diritto.