ASCOLTA RLB LIVE
Search

Fa irruzione nell’appartamento dell’ex convivente per rubarle il cellulare, arrestato 43enne

La vittima è stata pestata nella notte dall’uomo con il quale aveva convissuto.

 

ROCCA IMPERIALE (CS) – I fatti si sarebbero consumati nel cosentino, a Rocca Imperiale, dove i militari della locale stazione hanno arrestato Acsinte Dumitru di cittadinanza rumena. L’uomo un bracciante agricolo quarantatreenne è accusato di aver rapinato l’ex convivente. Acsinte Dumitru sarebbe stato bloccato in nottata dai carabinieri intervenuti sul posto dopo essere stati allertati da una telefonata in cui si segnalava un’aggressione in corso in via del Mercato. Dopo aver fatto irruzione in casa dell’ex fidanzata, una connazionale di 37 anni, l’uomo l’avrebbe percossa con violenza per poi sottrarle il telefono cellulare. Identificato dai carabinieri il presunto aggressore è stato immediatamente rintracciato e sottoposto agli arresti domiciliari. La donna, invece, soccorsa dai sanitari del 118 è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale civile di Policoro dove le sono state diagnosticate ferite e contusioni giudicate guaribili in sette giorni. Il telefono cellulare, oggetto della diatriba, è stato ritrovato nelle tasche di Acsinte e restituito alla donna.