Scalea: la cocaina nascosta nel cambio, arrestati due giovani

I due ragazzi, entrambi di Scalea, dopo l’arresto sono stati posti ai domiciliari. I due erano stati fermati a bordo di un’auto in una zona periferica della cittadina tirrenica

 

SCALEA – Sono stati i militari della sezione Radiomobile ad arrestare i due giovani di Scalea, G.R. e P.A., entrambi 27enni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina. I fatti risalgono alla mattina dell’8 gennaio scorso quando i militari hanno fermato i due scaleoti a bordo dell’autovettura di uno di loro in una via periferica della città.

Insospettiti dall’ingiustificato stato di agitazione di entrambi, hanno avviato una perquisizione personale e veicolare ed hanno scoperto, occultati nell’abitacolo dell’autovettura e precisamente nella cuffia della leva del cambio, un sacchetto trasparente contenente 150 grammi di cocaina.

Le analisi condotte dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti dell’Arma hanno permesso di accertare che dal quantitativo di sostanza stupefacente sequestrata, sulla base del principio attivo contenuto nello stesso, avrebbero potuto essere ricavate circa 876 dosi, da destinare alla vendita al dettaglio, per un volume d’affari superiore ai 10.000 euro. Ieri si è tenuta l’udienza di convalida, e per i 27enni è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.