Bocchigliero vince la sua battaglia. Riaperta la scuola d’infanzia ai bambini

Dopo le proteste di sindaco, cittadini e genitori, con un decreto firmato dalla dirigente Anna Maria Di Cianni c’è l’ok alla formazione di una sezione per la scuola d’infanzia a Bocchigliero che così potrà aprire ai suoi piccoli alunni.

.
BOCCHIGLIERO (CS) – “La scuola d’infanzia di Bocchigliero riapre, la battaglia è vinta“. Poche parole quelle del sindaco del piccolo comune silano Alfonso Benevento, ma che danno contezza del risultato ottenuto dopo una settimana intensa che ha portato il primo cittadino prima a protestare davanti gli uffici dell’ATP e poi a incatenarsi davanti il provveditorato. Una protesta che ha visto insieme anche genitori e cittadini del comune presilano, contro la decisione dell’ATP Cosenza di non attivare per l’anno scolastico 2020/2021 la classe/pluriclasse per i bambini lasciando di fatto più di dieci famiglie senza asilo per i propri figli.

Oggi la buona notizia con il decreto firmato dal Dirigente scolastico Anna Maria Di Cianni che ha previsto lo sdoppiamento delle n.2 sezioni della Scuola dell’Infanzia di Longobucco Centro e la formazione delle seguenti ulteriori sezioni: una sezione Scuola dell’Infanzia, ad orario intero (40h settimanali), Plesso Scuola dell’Infanzia Longobucco Centro e una sezione/pluriclasse Scuola dell’Infanzia, ad orario antimeridiano (25h settimanali) proprio presso il Comune di Bocchigliero che dunque potrà riaprire la sua scuola ai più piccoli.