Marano Principato, AIDAA denuncia: “cacciatori sparano a pochi metri dalle case”

I cacciatori sono tornati a sparare anche nelle vicinanze di abitazioni. Alcuni cittadini di Marano hanno contattato il numero “anticaccia” di Aidaa

 

MARANO PRINCIPATO (CS) – Non c’è pace per i residenti tra contrada Malatri e a valle di via Serafino Molinaro, ma anche nei pressi lavanderia Mister Bruno di Marano Principato in provincia di Cosenza, da quando i cacciatori sono tornati a sparare nelle adiacenze delle loro case. Alcuni cittadini esasperati si sono rivolti al telefono anticaccia dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente per esporre il loro disagio, in quanto da diversi giorni i cacciatori sparano lontano pochi metri dalle abitazioni di quella zona mettendo in pericolo la vita degli stessi abitanti.

Già lo scorso anno era successo che una rosa di pallini era caduta su un albero vicino ad una casa e solo per miracolo nessuno era rimasto ferito. Ora con l’apertura della nuova stagione di caccia il problema si ripropone e i cittadini hanno chiesto all’AIDAA di intervenire e per questo motivo questa mattina è stata dapprima contattata telefonicamente la polizia locale e poi inviata una segnalazione/esposto per denunciare il rischio che corrono i cittadini per colpa dei cacciatori, la segnalazione è stata inviata in copia anche alla Procura della Repubblica di Cosenza per chiedere indagini in merito a questa attività criminosa.