Grisolia, arrestato 28enne rumeno sorpreso a rubare in un appartamento

Dopo essersi introdotto all’interno di un’abitazione estiva, in uno dei parchi condominiali presenti sulla fascia costiera, ha prelevato diversi elettrodomestici, tra cui televisori, decoder, forni elettrici, e derrate alimentari

 

GRISOLIA (CS) – I militari Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Scalea hanno tratto in arresto G.B.J. 28enne di origine rumena, ma domiciliato da tempo a Grisolia, per furto in abitazione. In particolare il malvivente, poco prima della mezzanotte dello scorso 19 settembre, dopo essersi introdotto all’interno di un’abitazione estiva, in uno dei parchi condominiali presenti sulla fascia costiera, ha prelevato diversi elettrodomestici, tra cui televisori, decoder, forni elettrici, e derrate alimentari che aveva già accumulato all’esterno dell’abitazione e pronti per essere trasportati altrove. Suo malgrado, però, il rumore provocato dai suoi spostamenti è stato udito da alcuni anonimi vicini che hanno tempestivamente chiamato l’utenza di emergenza 112.

Immediato l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri che giunta sul posto, dopo aver illuminato l’abitazione in questione con il faro in dotazione, ha notato, attraverso le finestre, la figura di un uomo che si è diretto a passo spedito verso la porta d’ingresso dell’immobile e, una volta uscito, è scappato in direzione di un terreno limitrofo al parco condominiale. I carabinieri si sono posti immediatamente all’inseguimento del malfattore, una fuga durata solo alcuni minuti in quanto, disteso a terra in un canneto, hanno ritrovato il giovane rumeno. Informata la Procura della Repubblica di Paola, il 28enne è stato dichiarato in stato di arresto. Nel corso dell’udienza dinanzi al G.I.P. presso il Tribunale di Paola, svoltasi oggi, l’arresto è stato convalidato ed è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.