Bonifati, due stabilimenti balneari rubano energia elettrica: arrestate due persone

Le strutture avevano realizzato un collegamento direttamente con la cassetta di distribuzione della corrente elettrica di proprietà di Enel distribuzione, evitando così il passaggio della corrente elettrica dal contatore degli stabilimenti

 

BONIFATI (CS) – Questa mattina, a Bonifati, i militari della Stazione Carabinieri di Cittadella del Capo, hanno arrestato per furto di energia elettrica un uomo ed una donna del posto, rispettivamente di 50 e 40 anni. I carabinieri, nel corso di un servizio specifico, hanno controllato due stabilimenti balneari siti sulla costa tirrenica e ricadenti nel comune di Bonifati e hanno riscontrato che le strutture avevano realizzato un collegamento direttamente con la cassetta di distribuzione della corrente elettrica di proprietà di Enel distribuzione, evitando così il passaggio della corrente elettrica dal contatore degli stabilimenti.

 

L’impianto è stato ripristinato dal personale dell’Enel e riportato nelle normali funzioni. Informata la Procura della Repubblica di Paola, l’uomo e la donna sono stati dichiarati in stato d’arresto e sottoposti agli arresti domiciliari. Nel corso dell’udienza per rito direttissimo presso il Tribunale di Paola, svoltasi nella mattinata odierna, l’arresto veniva convalidato e disposta la successiva liberazione.