Castrovillari: sindaci preoccupati per le dimissioni del primario di ortopedia

Massimariamo Bisignani ha rassegnato le dimissioni, la causa sarebbe da ricercare nella mancanza di uomini e mezzi

 

CASTROVILLARI (CS) – Si è dimesso, dopo due anni dal suo insediamento nel reparto di ortopedia, il primario Massimariamo Bisignani. La causa sarebbe da ricercare nella mancanza di uomini e mezzi che gli impedirebbero di operare all’interno dell’Unità operativa presente nello Spoke di Castrovillari. L’arrivo di Bisignani, 54 anni, specializzato in ortopedia e traumatologia, presso la prestigiosa scuola del professor Perugia, ha fatto registrare un aumento delle prestazioni ambulatoriali e chirurgiche. Ma la questione restano le risorse umane che come Ortopedia coinvolgono, per penuria, tutte le unità operative dello spoke.

Non tardano ad arrivare le reazioni della politica

Per i sindaci di Civita e Frascineto, rispettivamente Alessandro Tocci e Angelo Catapano, e l’assessore al turismo di Civita, Rossella Iuele, questa decisione «necessita assolutamente di un’approfondita e franca riflessione tra i sindaci dell’intero comprensorio Pollino – Sibaritide che ha nell’ospedale “Ferrari” di Castrovillari l’unico presidio sanitario».

  

«Una riunione necessaria – è scritto nel comunicato firmato congiuntamente – per capire il perché e, soprattutto, le ragioni che stanno alla base delle dimissioni. Riteniamo indispensabile una riunione dei primi cittadini di questo territorio, cosi come reputiamo necessaria una presa di posizione dei consiglieri regionali della zona, soprattutto quelli di maggioranza, anche perché crediamo che le dimissioni del dottor Bisignani non siano altro che il preludio della definitiva chiusura del reparto di Ortopedia del “Ferrari” e, quindi, di un ulteriore depotenziamento dei servizi sanitari dell’ospedale di Castrovillari. Una spoliazione che, purtroppo, oramai, va avanti da anni. La versione delle dimissioni da primario del dottore Bisignani, attribuite al fatto che non gli siano stati dati i mezzi, gli uomini e le risorse per poter operare, non può essere accettata supinamente. Il reparto di Ortopedia dell’Ospedale di Castrovillari, infatti, nonostante le tante richieste inoltrate a chi di competenza, da quasi due anni, risulta fortemente mancante di medici, infermieri e oss, nonostante vi sia un reparto più che attrezzato. Ciò che ci allarma, e non poco, è il tentativo, anche da parte di ben determinati settori, di depauperare e svalutare la sanità pubblica e l’ospedale di Castrovillari a favore di quella privata e di altri ospedali della provincia. Il confronto tra i primi cittadini di questo territorio deve servire anche per avere delle risposte da parte dei vertici dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza su cosa sta avvenendo in questo territorio. Pertanto, invitiamo chi di competenza a voler convocare, nel più breve tempo possibile, la Conferenza dei Sindaci e invitiamo i consiglieri regionali della zona, soprattutto quelli di maggioranza, a far sentire la loro voce».




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config